ComunicatiIn evidenza

Diversi venditori ambulanti del mercato giornaliero di San Severo, dopo l’improvvisa chiusura hanno donato frutta e verdura alla Caritas diocesana, prima del deperimento della merce stessa.

Dopo la necessaria chiusura, come da norma, anche del mercato giornaliero,a San Severo, Claudio Cozzoli presidente dell’associazione dei mercartali, Agorà, per non buttare la merce, si è fatto portavoce delle intenzioni altruiste degli ambulanti: “Di concerto con l’assessore alle Politiche Sociali, Simona Venditti, si è detto a tutti i venditori ambulanti di prodotti ortofrutticoli sanseveresi che hanno delle giacenze non più commerciabili, di poterle conferire alla Caritas diocesana. Di sicuro saranno bene accette da chi ne ha realmente bisogno per sopravvivere in questo drammatico momento dovuto all’emergenza Covid-19.  Il sottoscritto e il collega, Francesco Malizia,  hanno fatto la prima consegna e il gesto è stato gioiosamente apprezzato. Facciamolo tutti, sperando di non essere fra non molto tra coloro che debbano ritornarci alla Caritas, ma stavolta come fruitori dei loro doni, stante il ‘fermo’ dell’attività mercatale”.

bp

Altri articoli

Back to top button