ComunicatiPrima pagina

Domenico De Simone il “Sindaco” di Lino Zicca : biografia di uno dei migliori sindaci della Capitanata e della Puglia.

“Domenico De Simone, ideali, passione e competenza di un sindaco”, questo il titolo della biografia, scritta da Lino Zicca e presentata a Torremaggiore che racconta la storia di un bracciante agricolo, diventato prima sindaco e poi parlamentare. Un libro scritto per ricordare una figura assai significativa per l’intera Capitanata oltre che per la sua città, Torremaggiore, che ha governato dal 1960 al 1976.

Domenico De Simone è stato un militante e un dirigente comunista, un rappresentante della classe bracciantile, un appassionato e competente amministratore della cosa pubblica e un precursore dell’associazionismo e della cooperazione.
Nella prefazione, il compianto sociologo torremaggiorese Antonio Bucz, ha sottolineato l’ attività propulsiva di Domenico De Simone durante i sedici anni che ha amministrato Torremaggiore. Con la sua azione politica, De Simone, è riuscito a catalizzare un nuovo blocco sociale che ha unito braccianti e contadini con i ceti medi produttivi, formando così una solida alleanza per diversi anni .
Tante le testimonianze di affetto dei concittadini presenti alla presentazione: in molti hanno voluto onorare la sua memoria riconoscendo al “Sindaco”, così come viene ancora oggi ricordato in paese, un dinamismo e una passione politiche che ha tradotto in un impegno concreto e costante, stimolando passioni e speranze.

Presenti il primo cittadino di Torremaggiore, Emilio Di Pumpo che ha ricordato il supporto ricevuto dal senatore, soprattutto durante la sua campagna elettorale.
L’ introduzione è stata affidata a Peppino D’Urso, presidente del teatro pubblico pugliese. Fra i relatori intervenuti, il figlio Nicola e l’autore del libro, il presidente A.N.P.I, Michele Galante e l’autore del libro, Lino Zicca.

Altri articoli

Back to top button