Cronaca

DUE RICERCATI INTERNAZIONALI RIPORTATI IN ITALIA PER SCONTARE LE RISPETTIVE CONDANNE PER OMICIDIO.

Nel pomeriggio odierno personale del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia della Direzione Centrale della Polizia Criminale, riporterà in Italia  due cittadini romeni, GUTU Alin Constantin, 27enne, ed ALISTAR Cristi Iulian, 22enne, colpiti da Mandati di Arresto Europei emessi dalle Autorità Giudiziarie di Sanremo e di Foggia per due distinti omicidi.

Il primo episodio risale al maggio 2011 a pochi metri dal Teatro Ariston, ospite del Festival della Canzone italiana, quando per una lite per futili motivi, il GUTU Alin Costantin cagionava la morte del connazionale IONESCU Ion.

Mentre ALISTAR Cristi Iulian  il 28 febbraio 2016 perpetrava una rapina a mano armata in danno dell’anziano CIUFFREDA Giuseppe, 86enne, in località Carpino (FG), il quale per le lesioni riportate decedeva dopo tre mesi di ricovero in ospedale.

Nella risoluzione dei due efferati omicidi un ruolo di particolare importanza hanno avuto le prime indagini esperite dagli uffici territoriali italiani, il Commissariato di P.S. di Sanremo e i Carabinieri della Stazione di Vico del Gargano, attraverso le quali il Servizio per  Cooperazione Internazionale di Polizia per tramite dell’Ufficio di Coordinamento Regionale di stanza a Bucarest ha attivato i collaterali servizi di Polizia romeni.

Il coordinamento sinergico di tutte le attività investigative effettuato dallo  SCIP della Criminalpol ha portato al rintraccio dei due latitanti, che quest’oggi verranno condotti nelle carceri italiane per scontare il rispettivo debito giudiziale.

Roma 12 settembre  2016

 

Altri articoli

Back to top button