ComunicatiIn evidenza

Due sanseveresi con incarichi prestigiosi nell’Aeronautica Militare: il generale Gambardella e il colonnello Valente.

Si consolida la presenza sanseverese all’interno della gloriosa Aeronautica Militare che si accinge a celebrare il centenario della nascita, tra pochi mesi, nel 2023. Ad oggi, San Severo vede due alti ufficiali ricoprire incarichi importanti nell’Arma Azzurra e sono: il Generale Ispettore, Giancarlo Gambardella e il Colonnello pilota Massimo Valente. Così nel merito. Dal 31 luglio 2020, il ruolo di Direttore della Direzione dei Lavori e del Demanio del Segretariato Generale della Difesa è ricoperto dal Generale Ispettore, Giancarlo Gambardella, di San Severo anche se è nato a San Giovanni Rotondo. Il ruolo che ricopre, oltre ad essere di prestigio, riveste elevata responsabilità. L’ingegnere Giancarlo Gambardella, che a San Severo ha parenti e amici, è entrato in Accademia Aeronautica, con il Corso Vulcano III nel 1979. Laureato con lode in ingegneria civile alla “Federico II” di Napoli nel 1985 con una tesi sperimentale sugli edifici in muratura in zona sismica. Ha acquisito l’abilitazione all’esercizio della professione ed è iscritto all’Ordine degli Ingegneri. In Aeronautica ha percorso incarichi tutti di rilievo. Dal 2004 al 2020 è stato, quasi ininterrottamente, prima membro e poi Presidente del Tavolo Tecnico di cambio di status da militare a civile di 17 aeroporti, assicurandone il transito dal Ministero Difesa al Ministero Infrastrutture e Trasporti. È stato promosso Brigadiere Generale il 6 febbraio 2016. Trasferito a Roma presso il Gabinetto del Ministro della Difesa, è stato prima Capo Ufficio Progetti della Task Force valorizzazione e dismissione immobili non residenziali del Dicastero e quindi dal 2017 Direttore. Promosso Generale Ispettore a gennaio 2020, il 31 luglio è stato nominato Direttore della Direzione dei Lavori e del Demanio del Segretariato Generale della Difesa. Il Colonnello pilota, Massimo Valente, ha dato il cambio al parigrado Andrea Nanni, a luglio, al glorioso 9° Stormo, a Grazzanise, in provincia di Caserta. La cerimonia, presieduta dal Comandante della 1^ Brigata Aerea Operazioni Speciali, Generale Riccardo Rinaldi s’è svolta dinanzi alla pluridecorata Bandiera di Guerra dell’aeroporto intitolato a “Francesco Baracca”. Il 9° Stormo, con i suoi assetti di volo HH-212 e HH-101A svolge operazioni di supporto alle Operazioni Speciali nonché di ricerca e recupero di personale di alta valenza in territorio ostile (Personnel Recovery), fornendo il supporto aereo alle forze di superficie e intervenendo, in presenza di feriti, con l’attività di evacuazione sanitaria d’emergenza. Il glorioso reparto del “Cavallino Rampante”, con i suoi nuovi elicotteri, ha come comandante un figlio autentico di San Severo, che non ha mai dimenticato le sue origini e che torna, appena gli è possibile, per stare con genitori, parenti e amici più cari. Massimo Luigi Valente, classe ’74, arruolato nel 1994 ha frequentato l’Accademia Aeronautica con il Corso Rostro III. Assegnato al 50° Stormo di Piacenza, ha conseguito la qualifica operativa di Combat Readiness su Tornado Electronic Combat Reconnaissance (ECR) nel ruolo ETS. Ha all’attivo oltre 2500 ore di volo, di cui oltre 100 di guerra. Inoltre il destino ha fatto incontrare subito Gambardella e Valente, durante la visita programmata per le infrastrutture del 9° Stormo, l’11 agosto.

Altri articoli

Back to top button