ComunicatiPrima pagina

È boom di dipendenze. Aumentano i consumatori e sono sempre più giovani

Mondo Libero dalla Droga continua le attività d’informazione e prevenzione.

Venti per cento in più le prese in carico nell’ultimo anno. I nuovi utenti sono gli adolescenti sorpresi in casa a bere, e vittime del “poliabuso”: l’uso contemporaneo di due o più sostanze psicoattive, con modalità che possono più o meno configurare una situazione di dipendenza.

Dopo la fine del lockdown, con scuole chiuse e attività sportive, culturali e ricreative spesso sospese, per i più giovani sono venute meno importanti occasioni di socializzazione. In questo vuoto, l’alcol, le sostanze psicoattive e le benzodiazepine hanno trovato spazio prima nel periodo di isolamento, e poi come spinta per la socializzazione in una movida che non conosce regole e finalità, se non quella di cercare un’alterazione attraverso l’eccesso nell’uso di sostanze psicotrope e di bevande alcoliche.

Dall’altra parte, invece, ci sono gli utenti storici che, purtroppo, hanno aumentato l’uso e l’abuso, e tanti di quelli che ormai da anni ne erano usciti, sono ricaduti nel vortice delle dipendenze. Molti di questi non avendo più accesso allo spacciatore di strada si sono riversati su alcool e sostanze sintetiche, reperite su internet e adesso si ritrovano con nuove dipendenze. Le persone che avevano già problemi alcol-correlati sono quindi peggiorate durante la pandemia a causa del generale stato d’ansia.

L’alcol diminuisce le difese immunitarie e, soprattutto, predispone alle infezioni virali, aumentando il rischio di contrarre il Covid. Rientra, quindi, tra quelle sostanze che andrebbero regolamentate. Molte nazioni durante la pandemia ne hanno vietato la vendita.

Ecco perché i volontari di Mondo Libero dalla Droga hanno deciso di continuare con le attività di informazione e prevenzione organizzato un webinar informativo gratuito per genitori, educatori ed insegnanti, ma non solo, anche per i giovani.

Mondo Libero dalla Droga è un’associazione di pubblica utilità, non a scopo di lucro, che dà ai giovani e agli adulti informazioni basate sui fatti in merito alla droga, affinché possano prendere decisioni consapevoli e vivere liberi dalla droga. Infatti, come scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard: “L’arma più efficace nella guerra contro la droga è l’istruzione.”

L’incontro online intitolato “Perché la Prevenzione è Importante?”, previsto per Venerdì 4 Febbraio alle ore 20:30, avverrà attraverso la piattaforma ZOOM con i relatori Orfeo Sparelli, imprenditore e titolare di una storica azienda vicentina e sostenitore della prevenzione e Alessandro Sparelli, volontario dell’associazione Mondo Libero dalla Droga.

Per iscrizioni o per maggiori informazioni scrivi a mondoliberodalladrogaitalia@gmail.com .

Altri articoli

Back to top button