ComunicatiPrima pagina

Eletti i nuovi quadri dirigenti di Confcommercio Imprese per l’Italia provincia di Foggia. Antonio Metauro Presidente

Foggia, 25 settembre 2022 – Antonio Metauro è il nuovo presidente dell’Associazione Confcommercio Imprese per l’Italia provincia di Foggia . Cinquantasei anni, avvocato, imprenditore impegnato nel campo dei trasporti e della logistica, succede a Damiano Gelsomino.

Eletti anche i sette componenti della Giunta: Davide Calabria (Lucera), Ciro Conte (San Severo), Pio Degirolamo (Manfredonia), Nunzia Dragano (San Giovanni Rotondo), Girolamo Notarangelo (Vieste), Lucia Latorre e Silvio Salvatori (Foggia).

Queste le risultanze dell’Assemblea elettiva svoltasi sabato 24 settembre, cui hanno partecipato 644 associati tra presenti e delegati, ammessi a prendere parte alle procedure di voto dagli otto membri della  Commissione Verifica Poteri, organismo preposto al vaglio degli aventi titolo all’esercizio del diritto di voto.

L’Assemblea, presieduta da Raffaele Nuzzi, ha proclamato gli eletti alle ore 19,30.

Alle operazioni assembleari hanno assistito, in qualità di Osservatori, due Funzionari della Confederazione romana.

Antonio Metauro ha ottenuto 542 voti, Luigi Manzionna 59, mentre 8 sono state le schede nulle.

Dichiarazione del neo Presidente Antonio Metauro

“Sono lusingato di essere stato chiamato a guidare la Confcommercio in Terra di Capitanata – ha dichiarato Antonio Metauro -. Il consenso molto largo, direi quasi plebiscitario che le urne hanno decretato mi carica adesso di una responsabilità che è mia ferma intenzione onorare, con la stessa passione che ho colto nella base, che ringrazio per la fiducia riposta in me e nell’Esecutivo, che andrà ad affiancare il mio lavoro in una fase complessa e delicata, ma altamente stimolante. Ai componenti della Giunta, eletta con criteri di rappresentatività territoriale – aggiunge il neo presidente di Confcommercio Foggia – va il mio auspicio di sostenere questo percorso con spirito di servizio e senso di appartenenza, per consolidare il ruolo dell’Associazione senza preconcetti di sorta, che, del resto, non hanno trovato spazio alcuno nemmeno nel solenne momento assembleare, fondato sul confronto democratico e sul pieno rispetto delle regole sancite dallo Statuto. Ringrazio tutta la tecnostruttura della Confcommercio per la dedizione che, quotidianamente, presta alla nostra Associazione. Sono certo che faremo un buon lavoro, insieme, nell’interesse di tutte le categorie rappresentate”.

Altri articoli

Back to top button