ComunicatiIn evidenza

ELEZIONI REGIONALI: VINCERÀ DI CERTO L’ASTENSIONISMO…E LA NOSTRA TERRA?

L’Editoriale di DESIO CRISTALLI

Ed eccoci ai <giorni del giudizio> relativamente alle elezioni regionali e al referendum per il taglio dei parlamentari nazionali. Di voglia di votare in giro non se ne avverte molta, anche perché la campagna elettorale, sotto ogni profilo, è stata decisamente sottotono. Questo sembra preludere ad un risultato di forte astensionismo, non certo una novità per i nostri appuntamenti con le urne.Ciò non favorirebbe i candidati sanseveresi perché non potrebbero fare il pieno di voti che occorrerebbe per centrare l’obiettivo barese, soprattutto se in altre realtà locali la gente votasse a valanga dando il consenso ai propri candidati. Su questo sono chiamati a riflettere attentamente gli elettori di casa nostra, che hanno in mano il pallino per trasformare questa occasione elettorale in un trionfo o in una (ennesima!) disfatta. Forse non sarebbe stato male da parte dei candidati nostrani e dei loro comitati elettorali fare un po’ più di…rumore intelligente nel tentativo di coinvolgere di più quelli che andranno a votare ma anche i tantissimi che hanno deciso di non andare alle urne. Non sappiamo se la concomitanza con il referendum per il taglio dei parlamentari favorirà il voto numericamente o lo frenerà ulteriormente. E’ storia che le occasioni referendarie, salvo quelle d’esordio della Repubblica, sono state spesso risicate sotto il profilo dei votanti. Certo è che alla nostra terra servirebbe come il pane almeno un eletto, al fine di far sentire a dovere a Bari la nostra presenza, rastrellando magari finanziamenti utili a farci progredire su molti fronti sociali.Quanto alla chiusura di campagna elettorale di queste ultime ore, sarà importante per raggranellare proprio un po’ di voti degli indecisi, determinati contro ogni politica a far crescere l’entità dell’astensionismo. Gli ultimi tre giorni e le ultime tre notti, come sa chi ha operato in passato in campagna elettorale, potrebbero consentire l’approdo ad un risultato migliore ai candidati sanseveresi, che non si presentano tra i favoriti per la presenza di numerosi ‘marpioni del voto’di altri lidi di Capitanata con curricula di tutto rispetto. Quanto ai nostri…hai visto mai…!

 

foto lagazzettadelmezzogiorno.it

Altri articoli

Back to top button