ComunicatiPrima pagina

EMERGENZA COVID-19: LE INIZIATIVE DEL COMUNE PER LE SCUOLE PARITARIE.

Il Sindaco Francesco Miglio e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Celeste Iacovino, in questo momento particolarmente difficile in cui le scuole paritarie del territorio stanno riscontrando difficoltà riguardanti la gestione delle stesse, oltre a ringraziare i titolari delle  scuole paritarie, le famiglie, il  personale docente e non docente e gli studenti per i sacrifici e l’impegno con il quale stanno affrontando la didattica a distanza imposta dalla situazione di emergenza, comunica che nei prossimi giorni il Comune provvederà alla liquidazione a favore delle scuole paritarie dell’infanzia  di una serie di contributi economici.

1) Verranno liquidati innanzitutto i contributi comunali per la gestione delle scuole dell’infanzia convenzionate, relativi all’anno in corso, da ripartirsi tra le 4 scuole paritarie dell’infanzia: fondazione onlus “M. Trotta”, associazione “l’Arcobaleno ‘s school” scuola della infanzia paritaria, scuola paritaria dell’infanzia e primaria “Suore Sacramentine di Bergamo”, scuola dell’infanzia paritaria “Gesù eucaristico”.

2) In seguito alla Delibera regionale del 8.4.2020 n.517 verranno erogati al 100% i contributi regionali del cosiddetto sistema integrato del diritto alla Studio 2019 per la  gestione delle scuole dell’infanzia convenzionate, da ripartirsi tra le 4 scuole paritarie dell’infanzia: fondazione onlus “M. Trotta”, associazione “l’Arcobaleno ‘s school” scuola della infanzia paritaria, scuola paritaria  del l’infanzia e primaria “Suore Sacramentine di Bergamo”, scuola dell’infanzia paritaria “Gesù eucaristico”.

3) In seguito alla Delibera regionale del 8.4.2020 n.517 verranno erogati in anticipazione al 100% i contributi regionali aggiuntivi per la mensa del c.d. sistema integrato del diritto alla Studio 2019.

Con riguardo ai contributi del sistema integrato del Diritto allo Studio 2019 le scuole   assumeranno formalmente l’impegno di sospendere integralmente o parzialmente la compartecipazione familiare per il periodo del blocco in attuazione delle misure di distanziamento e prevenzione del Covid-19 e, in caso di economie, assumeranno l’impegno di abbattere tale compartecipazione per il tempo necessario all’utilizzo delle risorse a partire dalla ripresa delle attività educative e scolastiche.

L’Assessorato alla Pubblica Istruzione, inoltre, sta valutando di presentare formale richiesta alla Regione Puglia di erogare anticipatamente anche parte dei contributi regionali del c.d. sistema integrato del diritto allo Studio 2020.

SAN SEVERO, 27 APRILE 2020

                                                                  l’Addetto Stampa

                                                                  dott. Michele Princigallo

 

Altri articoli

Back to top button