Comunicati

EMERGENZA CRIMINALITÀ, CITTÀ CIVILE: E’ ORA DI MUOVERSI

San Severo è nelle mani di balordi che stanno minando il suo futuro. Città Civile continua a sostenere da un anno l’idea che si debba costituire un tavolo permanente per la gestione strategica dell’emergenza criminalità. Ci sono oltre 30 nostre proposte in attesa e riteniamo che non sia più possibile perdere tempo.
Nell’esprimere solidarietà e vicinanza alle vittime della delinquenza locale che ha colpito anche durante l’ultimo dell’anno, il Direttivo dell’associazione politica ribadisce inoltre l’assoluta urgenza di costituire il Fondo comunale di solidarietà per integrare quanto già previsto dal fondo nazionale anti-racket per dare un minimo sostegno alle attività colpite.
Occorre poi aprire un dibattito sulle indebite pressioni della criminalità sulla macchina amministrativa comunale. Il Presidente dell’Associazione, Nazario Tricarico dichiara: “Ci sono evidenze che inducono a pensare che ci sia la volontà da parte di alcuni balordi di condizionare l’attività amministrativa. Ieri l’attentato dinamitardo al dott. Donatello De Maio, esempio di correttezza, trasparenza e competenza a cui va la mia personale stima e un invito a non mollare. Torna poi alla mente l’incendio dei mezzi del Servizio di igiene urbana, altro settore su cui occorrerebbe far luce con una commissione d’inchiesta. Sono tutte questioni su cui registro un silenzio assordante. Non possiamo continuare a scrivere comunicati stampa per sensibilizzare le componenti politiche, è ora di muoversi”.
IL DIRETTIVO DI CITTÀ’ CIVILE

Altri articoli

Back to top button