ComunicatiPrima pagina

ESENZIONE E RIDUZIONE TRIBUTI LOCALI: L’OPPOSIZIONE STRIGLIA L’A.C.

BASTA SCUSE! 

Abbiamo letto sbalorditi il comunicato di questa maggioranza che farnetica su questioni tecniche e perde di vista il punto essenziale: che non hanno previsto nessuna riduzione sulla Tari alle imprese!
Forse la maggioranza non ha compreso che approvare un regolamento, prima di intenderlo come mera attività di disbrigo amministrativo, è un atto di responsabilità importantissimo poiché gli effetti si ripercuotono pesantemente sulle tasche dei cittadini.
Dunque l’opposizione, dopo aver concordato con la maggioranza per settimane nelle commissioni le riduzioni alle attività commerciali messe in ginocchio  dall’emergenza sanitaria, si è trovata a confrontarsi in consiglio comunale con un regolamento incompleto che non prevedeva neppure un euro di riduzione e al quale non è stato allegato neanche un conto economico che, di regola,  viene sempre inserito per poter discutere in maniera seria dell’argomento. In altri comuni, ad esempio Foggia, hanno saggiamente rimandato tutto a giugno proprio per operare con cognizione e con i conti alla mano.
Correre ai ripari, proponendo un emendamento che andasse incontro alle richieste dei cittadini, è il minimo che una classe politica degna di questo nome potesse fare.  E l’opposizione lo ha fatto.
Emendamento, che teniamo a precisare, al contrario di quanto paventa vigliaccamente la maggioranza, è perfettamente legittimo perché previsto come strumento dal Tuel e regolamento comunale. Asserire il contrario, dopo che la maggioranza ha proposto con lo stesso tempismo emendamenti nelle sedute scorse di consiglio, è una scusa che lascia il tempo che trova.
Il punto politico cruciale resta che questa amministrazione ha voluto e votato un regolamento SENZA RIDUZIONI. Atto grave e non in linea con le innumerevoli dichiarazioni rilasciate nei verbali di commissione.
Evidentemente le decisioni vengono sempre prese nella stanza dei bottoni senza tener conto dei consiglieri di maggioranza.
Noi continueremo ad avere lo stesso atteggiamento responsabile e collaborativo ma non possiamo permettere che la maggioranza sbagli senza difendere chi ci chiede aiuto.
Pertanto invitiamo la maggioranza a pensare più ai cittadini e ad essere meno suscettibile.
Se le azioni amministrative saranno a beneficio dei concittadini noi saremo accanto per supportarvi ma se saranno deleterie non esiteremo un secondo a difendere in ogni modo la nostra gente.
L’opposizione
Bocola, Caposiena, Di Sabato, Di Scioscio, Manzaro, Priore.

Altri articoli

Back to top button