EventiPrima pagina

ESTATE E SPETTACOLI – I CANTORI DI CIVITATE NELLE PIAZZE DELLA DAUNIA

Approda nelle piazze “CULTURA E BELLEZZE DEI COMUNI DELL’ENTROTERRA DELLA DAUNIA PUGLIESE”, il progetto a cura de I CANTORI DI CIVITATE, sostenuto dalla Regione Puglia, che dopo il laboratorio linguistico dialettale e l’interazione con le scuole elementari con i corsi di tamburello, canto e danza, porta per le vie del cuore di Capitanata la musica e i sapori popolari.
Ricco il cartellone di eventi di luglio ed agosto, che vedrà I CANTORI DI CIVITATE, coordinati dal fondatore Fernando Longo, affiancato da Matteo Longo, colorare le piazze di Torremaggiore, San Paolo di Civitate, Serracapriola e Chieuti con sagre e concerti che ripropongono la tradizione in musica, insieme ai sapori tipici del territorio.
Ad aprire domenica 3 luglio, Gusti e Tratturo, presso il Bar della Pineta di Torremaggiore, sabato 16 luglio sarà la volta de I Sapori del Bosco, in piazza A. Moro a San Paolo di Civitate, con la Sagra del Cinghiale. Folklore e sapori della transumanza allieteranno la serata del 23 luglio a Serracapriola, in piazza Vittorio Emanuele, mentre il 30 luglio I Cantori di Civitate saranno a Chieuti, in piazza Skanderbeg, con Sapori della Transumanza.
Ospiti degli spettacoli di luglio alcuni dei cultori della lingua locale che hanno intessuto gli incontri e le giornate del laboratorio linguistico dei mesi passati, tenutesi presso la suggestiva Fattoria Rovello, a San Paolo di Civitate: gli stessi saranno premiati con un attestato di partecipazione.
Nel mese successivo il progetto vedrà I Cantori di Civitate impegnati nella Sagra del Torcinello Sanpaolese, il 6 agosto in piazza A. Moro a San Paolo di Civitate. Martedì 17 agosto, Serata Contadina, a Chieuti, piazza Skanderbeg, mentre il 20 agosto sarà Serracapriola ad ospitare la carovana di musica, sapori e cultura popolare, con Folklore e Festa Contadina, in piazza Vittorio Emanuele. A chiudere il cartellone sarà l’Eco Serata Contadina, che si terrà a Torremaggiore, nella Villa Comunale, sabato 27 agosto.
Gli eventi di agosto vedranno come ospite il cantautore sanseverese Nazario Tartaglione, considerato sempre più un rappresentante del territorio attraverso la canzone dialettale.
Tutti gli appuntamenti saranno arricchiti oltre che dalla degustazione di prodotti tipici anche da laboratori di tarantella, pizzica e tamburello, giro dei borghi e momenti di danza, con la partecipazione degli alunni delle classi aderenti al progetto: 5A – Primaria “Mons. Mucedola” – San Paolo di Civitate; 5 A, B,C,D – Primaria “E. Ricci” – Torremaggiore; 4C – Primaria “Giorgio Skanderbeg” – Chieuti; 3A,B – Primaria “San Giovanni Bosco” – Serracapriola
Fondamentale l’interazione tra diverse figure di studiosi, autori e cultori del dialetto, come delle scuole, associazioni e proloco dei quattro Comuni dell’entroterra ( da ricordare il patrocinio gratuito dei Comuni dato all’iniziativa) tutti spinti a fare squadra per la definizione di un patrimonio linguistico e culturale condiviso, sottolineano gli organizzatori.
Un esempio di coesione e di forza quello dato da I CANTORI DI CIVITATE e da un progetto carico di potenzialità ed aspettative, tanto da muovere l’attenzione della regione Puglia.
Un vero e proprio movimento artistico e di pensiero che non vuole spegnersi alla fine delle rappresentazioni, ma restare vivo nei cuori e nelle menti del pubblico, al fine di contribuire ad una concreta e duratura promozione territoriale, per contribuire ai cambiamenti di cui la nostra terra ha bisogno al fine di crescere e rilanciarsi, con particolare attenzione all’entroterra e ai borghi: l’arte e la cultura popolare quindi volàno di crescita culturale ed economica.
Per informazioni ed interazioni pagine Facebook

Altri articoli

Back to top button