Comunicati

Fare Ambiente si oppone alla realizzazione di un deposito di GPL in Agro Manfredonia

Fare Ambiente Puglia nella persona del Geologo Francesco Bacchelli e della coordinatrice Provinciale di Foggia Soccorsa Chiarappa si oppongono alla realizzazione di un deposito di GPL in Agro Manfredonia soc. proponente Energas che per dimensioni si propone di diventare l’impianto più grande d’Europa e che riveste un carattere di notevole pericolosità per la pubblica e privata incolumità in funzione delle forte sismicità del territorio su cui si andrebbe ad insediare. Nel 2016 il referendum consultivo del comune di Manfredonia ha votato per il 96 % contro la costruzione dell’impianto. In questo momento è importante che il Presidente della regione e il Ministero dell’ambiente prendano una dura posizione contro la realizzazione dell’impianto predetto che è in contrasto anche con le norme di salvaguardia dell’area dell’area Sic e Zpse del Parco Nazionale del Gargano su cui insiste il progetto. Il presidente Nazionale Prof. Vincenzo Pepe si è espresso in maniera fortemente contraria ed è pronto con la sua associazione ambientale che presiede a sostenere una battaglia forte per il No anche per le vie legali. Siamo  stanchi di questa politica che sta facendo diventare il nostro territorio una terra di nessuno, facendo arricchire pochi con progetti che deturpando il territorio senza alcun vantaggio per la economia locale che resta fortemente legata al turismo balneare, religioso e storico culturale, ed alla qualità ambientale dei luoghi. Manfredonia si ricorda è l terra fondata nel 1256 dal re Sevo Manfredi che le conferì il proprio nome in segno di futuro prestigio, onore e potenza.

Altri articoli

Back to top button