Comunicati

FIADDAPULIA PREMIA I GIOVANI Borse di Studio in casa FIADDA.

L’idea, partorita  e sviluppata all’inizio dell’anno scolastico, nel contesto del progetto “Informare per formare”, realizzata attraverso uno screening uditivo condotto sulla popolazione nelle piazze principali di 10 comuni della Capitanata, con l’ ausilio di un laboratorio audiologico mobile, in   collaborazione con l’Azienda Amplifon di Milano e con  l’impegno di risorse di Mutua  Gargano Vita di San Giovanni i Rotondo , si e’ posta l’obbiettivo di premiare i 2  giovani studenti audiolesi  scolasticamente piu’ meritevoli alla fine dell’anno di studi. Sono  risultati vincitori VIRGILIO FABIO PIO, 12 anni,  studente di II media presso l’ Istituto Comprensivo “G.Garibaldi”  di Trinitapoli e MESSINESE ANNACARLA, 17 anni, studente di IV superiore  presso l’ Istituto Tecnico  Economico Statale ” Angelo Fraccacreta”di  San Severo. Nelle splendide cornici rispettivamente del Palazzo Badiale di San Marco in Lamis e di Palazzo Celestini di San Severo,  alla presenza di parenti, amici ed associati, il Prof. Lucio Vigliaroli, Presidente della FIADDA, coadiuvato dal direttivo , in qualita’ di  cerimoniere ha presieduto alla consegna delle borse di studio consegnate rispettivamente  da eminenti  rappresentanti della nostra vita politica regionale, l’avvocatoNapoleone Cera, Consigliere Regionale, Componente della Commisione Affari  Costituzionali, Segretario della Commissione Bilancio – Finanza-Programmazione,  Vicepresidente della Commissione Indagine sulla gestione dei consorzi di bonifica,  e l’avvocato Luigi Damone, Consigliere Comunale, Componente del Consiglio Generale della Fondazione Banco di Napoli, con la ispirata motivazione  di “Giovani  politici al servizio della comunita’  e della diversa abilita’, per sostenere i  diritti di tutti”. Durante le due cerimionie vi e’ stata l’opportunita’ da parte del Dr. Lucio Vigliaroli di far conoscere analiticamente ai due rappresentanti  politici l’Associazione FIADDA, il suo modo di lavorare ed interagire sul territorio nazionale ed europeo, la sua presenza in tutta la Regione Puglia, attraverso i principali canali operativi di massmedia, sotto la sigla FIADDAPULIA, le sue prospettive di crescita futura, per lo piu’ incentrate su progetti dedicati ai giovani, le partnership con altre organizzazioni a carattere sociale, assistenziale ed umanitario. Le due personalita’ si sono a lungo intrattenute con i vincitori ed i rappresentanti associativi, mostrando curiosita’ informativa  ed interesse sociale, ma soprattutto proponendosi  quali attori ausiliari a portare avanti  con l’Associazione progetti validi a migliorare la qualita’ di vita di questa diversa abilita’, incoraggiando ed autorizzando, d’altro canto, iniziative, volte alla popolazione, di tutela e di screening della sordita’, ed organizzate a tutti i livelli, lavorativo, scolastico, sanitario, sociale, non tralasciando affatto l’anello piu’ fragile della nostra societa’: gli anziani.  Cera e Damone, quali testimoni certamente di una nuova politica, quella dell’attenzione sociale e della sobrieta’ di approccio alla gente, specialmente quella in difficolta’ economica e di salute, hanno manifestato il senso del peso di questa responsabilita’ politica giovane, che rappresenta , se vogliamo, la loro sfida al futuro. Fabio Pio ed  Annacarla, nell’intervista rilasciata, sensibilmente commossi  per la premiazione ricevuta, ringraziando per l’opportunita’ di incontro e conoscenza ricevute, parlando delle loro attivita’, hanno straordinariamente rivelato un inusitato spirito di entusiasmo nella loro vita, dando a tutti l’impressione che sia giunto il tempo di trasformare la parola diversa abilita’ nel senso di bravura ad accettare e superare un disagio e abilita’ a  risolvere i problemi della vita ancora in maniera piu’ brillante rispetto  agli altri. Il presidente FIADDA a fine cerimonia non ha voluto tralasciare un ringraziamento ai genitori e familiari dei giovani per l’impegno profuso  nel facilitare ed assistere il loro percorso di crescita, fra le mille difficolta’ burocratiche e socioeconomiche. Testimone di questo entusiastico futuro di reciproci impegni: La Gazzetta di San Severo con le sue notizie a portata di mano.

2016-05-14-5683

L.V.

Altri articoli

Back to top button