ComunicatiIn evidenza

FLAMMIA: “FACCIO CHIAREZZA, SONO NEI POPOLARI RIBADENDO MASSIMA FIDUCIA AL SINDACO MIGLIO”

Inutili quanto ingiustificati comunicati stampa stanno ingenerando confusione circa le mie scelte politiche, per tanto desidero fare definitiva chiarezza sulla mia decisione di aderire alla proposta dei “POPOLARI PUGLIESI” così come condiviso con il coordinatore provinciale Rino di Martino e l’Assessore Regionale Gianni Stea e con il Commissario di San Severo Antonio Demaio.
Intanto voglio precisare che non è il consigliere Flammia che cambia idea, bensì è stato il mio ex partito di appartenenza che ha cambiato indirizzo politico consacrandosi definitivamente nel centro-destra, con una posizione assai diversa da quella da me condivisa, in occasione della mia candidatura, in cui veniva lasciata libertà di scelta alla dirigenza locale circa la posizione da assumere in rapporto alle realtà territoriali, con unico obiettivo la salvaguardia dei principi democratici cristiani rivolti al conseguimento del bene comune.
Per altro, questo cambio di rotta è stata una decisione verticistica senza alcun confronto con la base e, seppure la rispetto, non posso però supinamente accettarla.
Ho quindi esercitato il mio diritto al “non vincolo di mandato” allontanandomi politicamente da posizioni che in questa fase storica, sul piano locale dove io opero e mi impegno, non sono assolutamente idonee a dare risposte adeguate alle istanze che vengono dalla cara Città.
Pertanto, sono politicamente nei “POPOLARI PUGLIESI”, a cui mi ispiro idealmente nell’abito della coalizione di centro-sinistra regionale e locale, anche e soprattutto al fine di riaffermare e rafforzare il mio sostegno al sindaco Francesco Miglio e alla coalizione “San Severo Città d’Europa” della quale sono stato e resto protagonista.
Ciò riaffermato, sono certo in modo definitivo, voglio a sottolineare che io non chiedo alcuna riammissione a chicchessia.
Ho solo precisato che, a causa di una visione eccessivamente restrittiva e limitativa della libertà di mandato così come disposto nel regolamento del Consiglio Comunale, com’è mio diritto mi vedo costretto a restare nel gruppo di appartenenza in cui sono stato eletto perché non è consentita la possibilità di costituire un nuovo gruppo consiliare.
Per questo mi impegno a far pervenire, nei modi rituali, una mia proposta di modifica al regolamento perché questa norma venga cambiata al fine di consentire ai consiglieri eletti dal Popolo di poter esercitare il mandato consci che, gli stessi, devono rispondere al proprio elettorato (ulteriormente rafforzato dal sistema della preferenza unica) e non già ad opportunistiche scelte prese nelle segrete stanze del potere senza alcuna preventiva condivisione con la base.
Le scelte così assunte, ovvero non condivise preventivamente, non meritano di essere osservate!
Continuerò, con l’impegno che il mio elettorato e i cittadini conoscono, a garantire alla nostra Città programmi e scelte utili a superare le gravi difficoltà di questi tempi.
San Severo, 09/02/2021
Marco Flammia – Consigliere Comunale di San Severo

Altri articoli

Back to top button