CronacaPrima pagina

Foggia: EMILIANO FIRMA IL DECRETO PER ABBATTERE I VERGOGNOSI CONTAINER DI VIA SAN SEVERO

EMERGENZA ABITATIVA FOGGIA: EMILIANO DECRETA STATO DI EMERGENZA E GRAVE PERICOLOSITÀ DELL’AREA CAMPO CONTAINER DI VIA SAN SEVERO A FOGGIA

Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha firmato, ai sensi della L.R. 53/2019, il Decreto con cui si dichiara lo stato di emergenza e di grave pericolosità relativamente all’Area Campo container ubicata a Foggia in via San Severo.

Le persistenti condizioni di eccezionale degrado igienico e sociosanitario rendono

improcrastinabile lo sgombero dell’Area container.

Pertanto con il Decreto, il Presidente Emiliano autorizza Arca Capitanata in deroga alle disposizioni vigenti, alla messa a disposizione del Comune di Foggia, per l’assegnazione ai nuclei familiari dell’area oggetto di sgombero, di tutti gli alloggi vuoti di proprietà ARCA stessa immediatamente disponibili.

Inoltre, qualora gli immobili attualmente disponibili non fossero sufficienti, autorizza ARCA Capitanata a procedere all’acquisto di alloggi sul libero mercato da assegnarsi poi da parte del Comune di Foggia ai nuclei familiari attualmente presenti nell’Area container.

Il Decreto, inoltre, dispone che, in caso di insufficienza di offerta di alloggi da acquisire sul libero mercato, il Sindaco del Comune di Foggia, nell’ambito delle competenze ascrittegli per legge, potrà

procedere all’esproprio di alloggi sfitti, fermo restando che la proprietà degli alloggi stessi rimarrà in capo all’ARCA Capitanata.

Come è noto la Regione Puglia ha già stanziato, a favore dell’Arca Capitanata, per l’acquisto di alloggi sul libero mercato o per l’eventuale indennizzo dei proprietari di alloggi oggetto di esproprio la somma di Euro 3.500.000,00, che l’ARCA Capitanata, è autorizzata a rendere disponibili anche in deroga alle disposizioni vigenti.

Infine il Decreto dispone l’abbattimento delle unità abitative insistenti nel Campo container, libere da persone e cose, demandando per competenza al Comune di Foggia l’adozione di tutti gli atti

connessi e conseguenti.

“Lo stato di degrado in cui versa l’area denominata Area Campo Container, non consente ulteriori attese, occorre che il Comune di Foggia proceda con la celerità che questa emergenza richiede. La

Regione Puglia ha creato tutte le condizioni perchè il Comune di Foggia possa, senza indugio, procedere allo

sgombero e la assegnazione di nuove case agli inquilini dell’Area Camper, mettendo la

parola fine ad una vicenda vergognosa” ha dichiarato il Presidente Emiliano. “Vigileremo affinché, nell’ambito dei pochi poteri riconosciuti dalla Legge alla Regione, il Comune proceda senza ulteriori ritardi” ha concluso il presidente Emiliano.

Altri articoli

Back to top button