Eventi

FOGGIA – FESTIVAL DEL CINEMA – Programma di giovedì 3 aprile 2014

Una giornata di proiezioni e non solo, quella in programma giovedì 3 aprile al Festival del Cinema Indipendente, organizzato dalla Provincia di Foggia.

È il Cineporto, in via San Severo Km 2,00, il vero protagonista della sesta giornata

 

della kermesse, che prende il via alle ore 9.30, con i laboratori didattici rivolti agli studenti degli istituti di istruzione secondaria superiore della Capitanata che hanno aderito all’iniziativa. Dopo la tre-giorni dedicata alla decostruzione e alla lettura dell’immagine video, condotta da Antonio Fortarezza, altri due giorni di workshop saranno tenuti da Ferruccio Castronuovo. Verranno forniti ai ragazzi alcuni accenni su regia e recitazione, sempre in una dimensione laboratoriale teorico-pratica, che li vedrà protagonisti, anche nella produzione di qualche sequenza fotografica o video.

Sempre al Cineporto di Foggia si prosegue nel pomeriggio, alle ore 16.00, con il workshop sul bando NIDI (Nuove Iniziative d’Impresa) della Regione Puglia, per illustrare le prospettive di autoimpiego e di autoimprenditorialità nel settore della produzione e della distribuzione audiovisiva e multimediale. L’incontro è organizzato in collaborazione con il Centro per l’Impiego di Foggia e Promodaunia. L’iniziativa si rivolge ai giovani autori, tecnici, informatici che desiderano concorrere al bando NIDI per l’avvio di imprese nei settori sopra indicati ma anche a tutti i soggetti interessati dal bando regionale.

Si torna alla Sala Farina, in via Campanile 10, per le proiezioni dei film in concorso: si comincia alle 18.00, con “L’ultimo goal” di Federico Di Cicilia, che racconta la storia di Peppino, nato in un piccolo paese dell’Italia del Sud. Peppino è soprannominato “Platini” fin da quando era bambino. Per questo veniva sempre scelto per primo quando si faceva la conta per formare le squadre, e per questo suo padre era convinto che sarebbe diventato un grande calciatore. Il suo allenatore e mentore Carmando lo aiuta nella preparazione atletica per inseguire il sogno del padre. Ma non tutto va come sperato. Tra amori, infortuni, rivelazioni e crisi adolescenziali, il film propone uno spaccato della vita di provincia ai tempi della lira.

Saranno presenti in sala il regista e l’attore Nello Mascia, che nel film veste i panni dell’allenatore Carmando.

A seguire, con inizio alle ore 20.00, sarà la volta del film in concorso “L’ultima foglia” di Leonardo Frosina. È’ una storia incentrata sul rapporto di una giovane coppia, Zeno e Rossana, che si trasferisce a Roma per motivi di lavoro: lui metronotte, lei musicista. I due sono già in crisi quando arrivano nella nuova città, ma il cambiamento esaspera i contrasti. Rossana a causa del trasferimento perde il lavoro e, non riuscendo a trovare stimoli, si chiude in se stessa rimanendo in attesa di un riavvicinamento da parte di Zeno. I due si trovano a vivere situazioni temporali opposte. Rossana si rinchiude dentro casa come fosse in una gabbia, mentre Zeno passa le notti immerso nel suo lavoro insieme al collega, Tom. Zeno e Rossana non riescono a reagire nascondendosi dietro interminabili silenzi, finché un giorno, Ela, una giovane barista straniera, compare nella monotona vita notturna di Zeno…

Interverranno il regista e l’attore Alfio Sorbello, che interpreta Tom.

Le proiezioni si concludono con l’ultimo film a concorso della giornata, alle ore 22.00, “Happy Days Motel” di Francesca Staasch. Il film parte dalle vicende di Balti, un uomo dall’esistenza placida e tranquilla, che durante uno sconclusionato viaggio incontra una serie di personaggi al limite della razionalità, facendo la conoscenza di Laura, Dustin, Lupo e Candy. Laura ha perso sua figlia dopo sette anni di coma. Dustin, invece, è un meccanico che arrotonda facendo l’accompagnatore per signore mentre il cinquantenne tossicodipendente Lupo e la diciottenne maniaco-compulsiva Candy hanno una relazione d’amore platonica. Dopo l’arrivo di Balti all’Happy Days Motel, la vita di tutti e cinque andrà incontro ad una serie di eventi che obbligherà ognuno a confrontarsi con i propri sogni e desideri più intimi.

Saranno presenti la regista e l’attrice Valeria Cavalli, che nel film interpreta il ruolo di Laura.

In risposta all’iniziativa “Adotta un film”, lanciata quest’anno dal Festival alle associazioni culturali del territorio, con l’invito ad intervenire ai dibattiti in sala, saranno presenti i rappresentanti dell’Arcigay e dell’associazione universitaria “Link”.

Il Festival è organizzato dalla Provincia di Foggia con il contributo dell’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia e dell’Unione Europea – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2007-2013. La manifestazione è organizzata in collaborazione con PROMODAUNIA, Apulia Film Commission e Cineporto Foggia, Fondazione Banca del Monte, Fondazione Apulia Felix e ÉCU – The European Independent Film Festival.

Tutti gli aggiornamenti sul sito del Festival: www.festivaldelcinemaindipendente.it

Altri articoli

Back to top button