CronacaIn evidenzaPrima pagina

Foggia, mezzo kg di droga in carcere: arrestato agente penitenziario sanseverese

L’uomo è stato sottoposto a fermo da una vice ispettrice della penitenziaria. Non si esclude che la sostanza fosse destinata al reparto in cui l’agente prestava servizio, nel quale sono reclusi personaggi della criminalità sanseverese

Avrebbe introdotto mezzo chilo di droga all’interno del carcere di Foggia. E’ questa l’accusa con la quale un agente di polizia penitenziaria in servizio presso la casa circondariale è stato arrestato lo scorso 23 settembre. L’uomo, originario di San Severo, è stato sottoposto a fermo da una vice ispettrice della polizia penitenziaria. La droga era avvolta in un involucro di carta stagnola all’interno di una busta di plastica contenente il vitto serale riservato al personale in servizio; non si esclude fosse destinata al reparto in cui l’agente prestava servizio e nel quale sono reclusi personaggi di spicco della criminalità sanseverese.

fonte foggiatoday

Altri articoli

Back to top button