Comunicati

Foggia- Pesante iniziativa di SNA nei confronti del Consorzio di Difesa delle Produzioni Intensive della Provincia di Foggia

E’ stata trasmessa in queste ore una diffida ufficiale, a nome e per conto degli agenti di assicurazione iscritti al Sindacato ed operativi nella provincia di Foggia nel Ramo Avversità atmosferiche ed in particolare la grandine sui prodotti agricoli.

“Ci è stata trasmessa – si legge nella missiva a firma del Presidente Nazionale SNA, Claudio Demozzi – la documentazione emessa dal Vostro Consorzio a mezzo della quale, in relazione alla Campagna in oggetto, viene comunicata la Vostra decisione di richiedere agli Agenti:

a) l’azzeramento della intera insolvenza pregressa a carico dei produttori interessati, in caso di mancato azzeramento da parte degli assicurati morosi;

b) che essi si facciano garanti dei pagamenti da parte dei produttori interessati per l’intera produzione 2016.
In mancanza di ciò, avete comunicato che il Vostro Consorzio non convaliderà tutti i certificati già notificati dagli Agenti, i quali, fintanto che non si verificheranno le suddette condizioni, sono stati da Voi invitati ad astenersi dall’effettuare ulteriori notifiche.
Le predette Vostre richiese e comunicazioni  – prosegue la diffida SNA – indirizzate agli Agenti assicurativi della provincia di Foggia sono del tutto illegittime ed infondate in quanto:

a) i contratti di agenzia intercorrenti tra gli Agenti e le imprese di assicurazione loro mandanti e la normativa in materia di intermediazione assicurativa (d.lg.209/2005 Codice delle Assicurazioni e relativi Regolamenti di attuazione Ivass) non consentono agli Agenti di versare direttamente premi o quote di premio dovute dagli assicurati o dai broker da essi incaricati, pena la violazione sia degli obblighi contrattuali nei confronti delle mandanti che dei doveri di natura pubblicistica previsti in materia di intermediazione assicurativa, con le conseguenti sanzioni di natura sia amministrativa che disciplinare;

b) la pattuizione con la quale viene posta a carico dell’Agente una responsabilità, anche solo parziale, per l’inadempimento del terzo è vietata e nulla ex lege (Art.1746, ult.comma Cod.Civ.).

Alla luce di quanto sopra, a mezzo della presente Vi diffidiamo a desistere immediatamente dalle richieste sopra riportate e da voi formulate nei confronti degli Agenti operanti in provincia di Foggia ed a dare regolare corso alla convalida dei certificati assicurativi da essi notificati al Vostro Consorzio nell’interesse dei produttori loro Clienti.

In mancanza, sia lo scrivente Sindacato che i singoli Agenti interessati si riservano ogni diritto e azione nei Vostri confronti, anche per il risarcimento di tutti i danni, patrimoniali e non patrimoniali, subiti e subendi. Verrete altresì ritenuti interamente responsabili dei danni derivanti ai produttori interessati dalla mancata convalida dei certificati assicurativi”.

Emilio Gaeta
Presidente provinciale SNA Foggia

Emilio Gaeta
Presidente Provinciale
SNA Foggia

Altri articoli

Back to top button