Cronaca

FOGGIA: POLIZIA DI STATO CONTINUA I CONTROLLI SERRATI NELLE PERIFERIE E NELLE AREE RURALI. RINVENUTO TRATTORE AGRICOLO E CISTERNE.

Nel pomeriggio di ieri, Agenti della Polizia di Stato della Squadra Volante della Questura di Foggia, impegnati in continui servizi di controllo del territorio ed in particolare delle aree rurali prossime alla periferia cittadine – in ragione dell’attuazione dei servizi di prevenzione dei furti di materiale agricolo e di olive, disposti con ordinanza del Questore di Foggia in ottemperanza alle strategie di intervento determinate in sede di Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica presieduto dal Sig. Prefetto di Foggia dott. Mariani, hanno rinvenuto in agro di Borgo Cervaro una trattrice agricola di marca Lamborghini, rubata presso una azienda agricola sita in Lucera il 18 u.s.. Il mezzo agricolo era occultato in un’area attigua ad un capannone in disuso, inaccessibile con l’autovettura di servizio. Gli operatori, insistendo nell’attività operativa di perlustrazione dei siti sospetti, si sono incamminati a piedi in un tratturo sterrato per un tratto impervio, sino ad individuare l’accesso occultato del ricovero del mezzo rubato.
Sempre in un’area periferica e precisamente in un mercatino dell’usato insistente sulla S.S. 673 personale della Squadra Volante rinveniva in un mercatino dell’usato nr. 3 cisterne da 1000 L. per olio o vino, asportate da un’azienda agricola in agro di Lucera in data 20.08.2018. A seguito di accertamenti è emerso che le stesse sono state consegnate al titolare del mercatino in conto deposito per la vendita da D.V., cl. 74, già gravato da precedenti di Polizia, il quale non è stato in grado di fornire idonea documentazione di acquisto o altro titolo idoneo a legittimarne la proprietà. All’esito di ulteriori riscontri il D.V. è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione.
20.10.18

Altri articoli

Back to top button