Cronaca

FOGGIA: POLIZIA DI STATO DENUNCIA TRANS PER RAPINA

Nella nottata appena trascorsa, Agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti della Questura di Foggia hanno denunciato in stato di libertà per rapina un Trans foggiano di 33 anni per il reato di rapina.

Gli Agenti intervenivano nella zona del quartiere C.e.p.,  poiché veniva richiesto l’intervento da parte di due ragazzi che riferivano di essere stati vittime di una rapina.

Uno dei due ragazzi di 22 anni, riferiva che mentre si trovava a bordo della sua auto  in compagnia dell’amico minorenne, transitando in Piazza Vittorio Veneto notavano una ragazza alta con un abito corto, la quale alla nostra vista faceva segno di fermarci e, avvicinandosi chiedeva un passaggio a casa.

All’interno dell’abitacolo i due giovani si rendevano conto che la ragazza in realtà era un uomo che  cominciava a fare avances sessuali nei loro confronti, ricevendo un rifiuto perentorio.

Dopo diversi inviti a scendere dall’auto il Trans estraeva dalla borsetta un coltello e sotto la minaccia dello stesso, prima chiedeva dei soldi ma poi notato al braccio del ragazzo minorenne un bracciale d’oro, glielo strappava e si dava alla fuga scappando nel strade adiacenti del quartiere C.e.p.

Gli Agenti provvedevano immediatamente ad effettuare una perquisizione presso l’abitazione della persona indicata come l’autore del gesto criminoso, senza rinvenire nulla.

Il ragazzo minorenne veniva riaffidato ai genitori, mentre l’autore della rapina veniva deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria, per la trascorsa flagranza.

26 novembre 2018

Altri articoli

Back to top button