Cronaca

FOGGIA: POLIZIA DI STATO DENUNCIA UN UOMO PER TENTATA ESTORSIONE

Nella giornata di ieri, Agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti della Questura di Foggia hanno denunciato un uomo giovane di 23 anni per tentata estorsione.

Verso le 8.30, gli Agenti di pattuglia nella zona di P.zza Vittorio Veneto venivano contattati da un uomo anziano siciliano sugli 80anni, il quale riferiva di essere stato avvicinato da un giovane, il quale gli chiedeva di offrirgli un caffè. L’anziano lasciava il proprio trolleyvicino la fermata degli autobus per insieme allo sconosciuto si dirigeva al bar che si trovava proprio lì di fronte. Mentre l’anziano si accingeva a pagare il conto  alla cassa, il giovane si allontanava repentinamente. All’uscita il malcapitato cercava il proprio bagaglio e  notava che gli era stato rubato.

Il  primo sopralluogo effettuato dagli Agenti alla ricerca del malfattore dava esito negativo. Dopo circa una ventina di minuti nel ritornare in p.zza Vittorio Veneto il signore anziano vittima del furto, riferiva che poco prima un altro giovane gli si era avvicinato chiedendo dei soldi per la restituzione della sua valigia.

Gli Agenti ricominciavano le ricerche e subito dopo individuavano la persona che corrispondeva alla descrizione fatta dall’anziano.

Lo stesso veniva sottoposto a perquisizione che dava esito negativo e condotto in ufficio per gli accertamenti sull’identità.

In seguito alla denuncia e al successivo riconoscimento da parte della vittima,  il malfattore veniva denunciato in stato di libertà per tentata estorsione e violazione delle prescrizioni, in quanto sottoposto all’obbligo di dimora in Borgo Mezzanone.

24.09.18

Altri articoli

Back to top button