CronacaPrima pagina

FOGGIA: POLIZIA DI STATO E CARABINIERI ARRESTANO RAPINATORE IN FLAGRANZA DI REATO

Nella serata del 2 novembre, Agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanticongiuntamente ai Militari dell’Arma Carabinieri,Norm Sezione Radiomobile hanno tratto in arresto B.M., diciannovenne foggiano, per il reato di tentata rapina in concorso e porto abusivo di armi.

In particolare nel corso di un servizio di controllo del territorio Agenti delle Volanti nel transitare in Via Gentile, notavano un uomo che richiamava la loro attenzione con le braccia alzate. Si trattava del responsabile di un supermercato sito li  vicino,  il quale aveva appena subito una tentata rapina ad opera di due individui travisati, di cui uno armato di pistola.Immediatamente gli Agenti allertavano la centrale operativa e si mettevano all’inseguimento di due persone viste arrampicarsi su dei cancelli di recinzione dei condomini adiacenti. In poco tempo intervenivano sul posto altre pattuglie, con tutti gli intervenutisulle tracce dei fuggitivi e di lì a poco, uno dei rapinatori veniva bloccato dagli operatori, mentre l’altro si dava alla fuga.

Nei pressi veniva anche rinvenuta una Fiat 500 provento di furto, con a bordo guanti in lattice, un cappellino da baseball ed una felpa. Tutto il materiale veniva sottoposto a sequestro, mentre l’autoveicolo veniva restituito al proprietario.Anche l’arma utilizzata dai malviventi, rinvenuta nei pressi di un cassonetto per la spazzatura veniva sequestrata.  Il fermato tratto in arresto, dopo le formalità di rito veniva condotto presso la Casa Circondariale di Foggia a disposizione della locale Procura della Repubblica.

La rapina non è andata a buon fine grazie al tempestivo intervento delle Forze di Polizia. Sono in corso indagini per addivenire all’identificazione dei complici.

5.11.2019

Altri articoli

Back to top button