Cronaca

FOGGIA: POLIZIA DI STATO E GUARDIA DI FINANZA ARRESTANODUE PREGIUDICATI PER SPACCIO DI SOSTANZA STUPEFACENTE, RESISTENZA E LESIONI A PUBBLICO UFFICIALE. APPLICATE MISURE CAUTELARI

Nella giornata del 27 c.m., gli Agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile della Questura di Foggiae i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Bari, a seguito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Foggia hanno tratto in arresto PISERCHIA Michele, foggiano, classe 1984, e MELCHIONDA Giovanni, di San Giovanni Rotondo, classe 1984, entrambi pregiudicati.

L’attività d’indagine trae origine da un servizio di osservazione che personale della Squadra Mobile ha effettuato il 27.05.2017, allorquando  MELCHIONDA Giovanni  ha consegnato al PISERCHIA Michele svariate banconote. Subito dopo il PISERCHIA consegnava un involucro al MELCHIONDA il quale fuggiva via ad alta velocità a bordo del suo veicolo.

A quel punto gli investigatori della Squadra Mobile intervenivano e unitamente ad una pattuglia del GICO della Guardia di Finanza di Bari, dopo un breve inseguimento per le strade del centro cittadino, riuscivano a bloccare il veicolo e il fuggitivo, quindi recuperavanoil predetto involucro che conteneva circa 10 gr. di cocaina idonea per realizzare almeno 38 dosi.

In data odierna, a seguito delle indagini svolte, sono state eseguite dalla Squadra Mobile unitamente al GICO della  Guardia di Finanza le misure cautelari. Per il PISERCHIA Michele, è stata applicata la misura cautelare della custodia in carcere, per detenzione ai fini di spaccio in concorso di sostanza stupefacente. Per MELCHIONDA Giovanni, è stata applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari per in i reati in concorso di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

I due malviventi sono a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente in attesa di giudizio.

Foggia 28 marzo 2018

Altri articoli

Back to top button