Comunicati

FOGGIA: POLIZIA DI STATO EFFETTUA CONTROLLI AD AUTOTRASPORTATORI ED APPLICA FORTI SANZIONI

In data 21 Agosto u.s., Agenti della Polizia di Stato della Sezione Polizia Stradale di Foggia, impegnati in attività di controllo del territorio hanno svolto un’attività di prevenzione e repressione delle violazioni delle norme di comportamento relative, in particolar modo, a conducenti di veicoli destinati a trasporto merci.
Nell’occasione si è proceduto al controllo di nr. 4 autoarticolati e nr. 4 conducenti di cui uno di nazionalità albanese. Tale attività di servizio specifico ha prodotto un’attività contravvenzionale consistente nella contestazione di articoli del Codice della Strada piuttosto rilevanti. Nel dettaglio si è proceduto al controllo di un mezzo pesante che trasportava pomodori e alla contestazione a carico del conducente dell’art. 116/15 perché alla guida del veicolo era in possesso di patente di guida di categoria diversa da quella prevista oltre all’art. 116/14 a carico del proprietario del mezzo per incauto affidamento per mancanza del titolo di guida da parte del conducente. Nel contempo si rilevava che a bordo dello stesso mezzo non si era proceduto all’installazione del disco cronotachigrafo violando le disposizioni relative all’art. 179 del codice della strada.
A seguito di tale attività si procedeva, inoltre, al controllo di un mezzo condotto da cittadino albanese il quale circolava in violazione delle prescrizioni imposte dalla Motorizzazione di Bari a seguito di controllo del Centro Revisione Mobile. Allo stesso veniva contestato l’articolo 115/2 del C.d.S. riguardante la guida del veicolo in essere nonostante il superamento del limite di età.
L’attività rivolta al controllo del Trasporto merci ha comportato nel complesso l’esecuzione delle sanzioni accessorie di nr. 2 Fermi Amministrativi, il ritiro di nr. 1 patente di guida e nr. 2 carte di circolazione. Inoltre l’attività di verbalizzazione ai fini amministrativi ha prodotto sanzioni per un importo totale di € 6.682,00.
Si evidenzia che l’attività di controllo su strada dei mezzi pesanti, proseguirà in modo intenso e capillare, soprattutto durante la campagna per la raccolta ed il trasporto di pomodoro, in modo da assicurare all’utenza una maggior sicurezza nella circolazione stradale.
22.08.18

Altri articoli

Back to top button