Comunicati

FORTI EMOZIONI ALLA CONFERENZA “LASCIAMI VOLARE” CON LEZIONI DI VITA

Grande partecipazione all’Evento “Lasciami Volare” di martedi 2 aprile presso l’Auditorium della Sacra Famiglia, organizzato da Italia Sales con la partecipazione esclusiva di Gianpietro Ghidini e Carolina Bocca della Fondazione Ema PesciolinoRosso. La scelta di questo evento nasce dalla necessità, dall’esigenza di voler e dover ripartire dai Ragazzi. Ragazzi, spesso lasciati soli e abbandonati ai loro problemi, preoccupazioni e ansie, ragazzi che devono affrontare sfide quotidiane per essere accettati dagli altri, dagli adulti. Educhiamo i bambini alla civiltà e avremo ragazzi rispettosi e uomini e donne liberi, il futuro si scrive sin da piccoli. Educarli alla legalità, all’onestà, al rispetto reciproco. Ciò che manca a questo paese è la volontà di far emergere i giovani, dando loro possibilità di crearsi un futuro, liberi di scegliere. E’ il supporto alle famiglie e ai ragazzi che non esiste, intravedo un futuro sterile per questa San Severo se non facciamo nulla, perché sempre più ragazzi abbandonano questo Paese e molti altri si perdono perché impossibilitati e non spronati ad andare avanti. Quanti ragazzi abbandonano gli studi, non sono seguiti nel migliore dei modi, non nutrono interesse per ciò che fanno, perché viviamo di apatia e di superficialità,  le istituzioni non dovrebbero permettere questo , le istituzioni DEVONO supportare questi ragazzi dando loro la possibilità di crescere e saper scegliere.56821300_1222789341232429_4812998424150409216_n

Grande emozione tra i ragazzi e i genitori, attenti ad ascoltare la toccante storia di Gianpietro, una testimonianza di vita, per cercare di condividere l’idea che non solo possiamo sopravvivere al dolore, ma che le sofferenze e le difficoltà della vita ci possono rendere migliori, perché quello che oggi sembra farci cadere può essere quello che domani ci aiuterà a stare in piedi. Una testimonianza d’amore, la continua voglia di salvare ragazzi, di salvare tanti “Ema”, la consapevolezza di dover aiutare a tutti i costi i ragazzi ma anche i genitori. Gianpietro non è riuscito a salvare il proprio figlio adolescente ma, come riferisce lui stesso, sarà il figlio a salvarlo. Altra grande testimonianza, forte ed incisiva è la storia toccante di Carolina Bocca, mamma coraggio, che riesce a salvare il figlio dalla droga. Ha dato consigli ma anche urlato la forza di affrontare ogni problema e non chiudersi a guscio, perché è parlando che molte situazioni possono sistemarsi. Una bellissima testimonianza da farne tesoro.

Una serata densa di emozioni, conclusa con calorosi abbracci tra i ragazzi e Gianpietro e Carolina. Abbracci pieni di amore ma anche di tanta speranza. Una speranza tutta per loro, per i ragazzi.

Il mio impegno è rivolto ai Ragazzi, affinché abbiano la loro parte in questa San Severo, abbiano la possibilità di crescere e poter scegliere, di realizzare i propri sogni e vivere. Una San Severo che riparte da loro, i nostri RAGAZZI, il futuro è nelle loro mani.

Un grande ringraziamento va alla Fondazione Ema PesciolinoRosso, a San Severo e dintorni – Cultura e Società per l’intervista, grazie a La Gazzetta di San Severo per la diretta dando modo, a chi non è potuto essere presente, di seguire l’Evento e grazie ancora a tutti i partecipanti per aver reso possibile questo bellissimo Evento.

Italia Sales

Altri articoli

Back to top button