Comunicati

Forza Nuova S.Severo: ma quanto guadagnate per ogni finto rifugiato?

Questo lo striscione affisso a San Severo dai militanti del movimento di Roberto Fiore, in una nota ecco la dichiarazione della locale segreteria cittadina
​“Il Sindaco di San Severo, Francesco Miglio, e la Prefettura di Foggia ieri hanno tradito tutti i sanseveresi! Ancora una volta, in modo clandestino e segreto alla cittadinanza,non facendo passare la discussione nel consiglio comunale, prefettura ed Istituzioni locali si sono accordate sulla distribuzione e sul business degli immigrati, sfrattata una famiglia italiana definita abusiva ma che è assegnataria di una casa popolare che la stessa regione non è in grado di consegnare, quindi gli italiani diventano abusivi e gli extracomunitari diventano privilegiati. Vengono mobilitati oltre venti uomini delle forze dell’ordine per questa invasione pianificata ed a San Severo ogni ora ci sono tre rapine. Nel dramma sanseverese non mancano situazioni degne del miglior Pirandello, addirittura Dino Marino in un attimo di lucidità contesta e sconfessa l’operato dell’amministrazione Miglio , ci chiediamo fino ad’ora dove sia vissuto Dino Marino, visto che il suo PD in tutta Italia gestisce l’accoglienza che frutta soldi e che devastano i tessuti sociali precari delle città italiane, vorremmo ricordare a Marino che il suo PD sta pressando sul parlamento per far approvare lo Ius Soli, quindi le sue parole sono strumentali e cercano di accaparrarsi il crescente malumore dei concittadini, Marino in questo caso ricorda Bertinotti che da presidente della camera e sostenitore del governo poi scendeva in piazza contestando chi lui stesso sosteneva.

Non possiamo ammettere tutto ciò! Si millantano battaglie e scioperi per la fame(???) per la sicurezza e poi si creano i presupposti per favorire attività illecite fatta di caporalato gestito da extracomunitari che schiavizzano i loro stessi connazionali, , tutto questo per accaparrarsi i soldi che la regione stanzia per il business dell’accoglienza! Si pretende in comunicato stampa ufficiale del Comune, che i sanseveresi s’inginocchino davanti a questa invasione, richiamando anche le parole del Papa tirato mai come in questo caso per la giacchetta. Non solo Forza Nuova, ma tutta la città di San Severo rifiuta questa invasione e grida alle istituzioni la riconsegna della sua dignità. Noi non staremo a guardare, siamo pronti a dare battaglia per ogni palmo di questa terra, facendo tutto ciò che riterremo legittimo e necessario. Questo è solo un primo atto di una serie di manifestazioni che saranno messe in campo nella città.”

Questa è ancora la nostra terra!

Forza Nuova San Severo

Altri articoli

Back to top button