Comunicati

Forza Nuova: “Sergio Ramelli. Presente!”

Nella notte tra il 28 ed il 29 Aprile Forza Nuova a Foggia, Cerignola, San Severo, Ascoli Satriano, Manfredonia, San Ferdinando di Puglia e Vieste ha commemorato la morte del giovane Sergio Ramelli ucciso dall’odio politico all’età di 19 anni il 29 Aprile del 1975. Morto sotto i colpi di bestie immonde, figli di borghesi benestanti, che ammantati di ideologia non ebbero pietà ne onore quel giorno.

Noi siamo qui a ricordare ancora quella morte inutile ed ingiustificata di chi aveva un idea per mano di chi non ne aveva è non ne ancora alcuna. Vera giustizia non fu mai fatta perché la politica di ieri e quella di oggi era ed è abituata ed è abituata a classificare i morti in serie A e di serie B, è se a morire era un Fascista, anche se aveva 15 anni, non destava in loro alcuno sdegno.

Molti dei suoi aguzzini hanno fatto carriera grazie ad alcuni politicanti, un esempio lampante è che alcuni di loro ce li siamo trovati in qualità di Primari in Ospedali Pubblici con il sostegno dell’allora Presidente della Regione Vendola. Noi siamo qui ancora a chiederci come possano delle bestie così dopo quel gesto riuscire a vivere ancora.

A San Severo oggi alle ora 21:00 in Via Ramelli vi sarà l’apposizione di una corona di fiori e verrà fatto il presente per Sergio Ramelli.

“Forse è destino che gli uomini di coraggio muoiano uccisi dai vili”

Non di Forza Nuova non dimentichiamo e gridiamo ancora: Sergio Ramelli. Presente!

Forza Nuova Confederazione di Foggia

Ufficio Stampa Forza Nuova Puglia e Basilicata

Altri articoli

Back to top button