Comunicati

FRAK & MICHELA DANESE TORNANO CON “UN’ESTATE FA”, NUOVO DISCO INCISO ALLA EDRECORDS

A pochi mesi dal singolo “Forse è amore”, Frak & Michela Danese tornano con “Un’estate Fa”, tributo speciale a Franco Califano e ad uno dei suoi più grandi classici.

“Un’estate fa”, infatti, è un celebre brano italiano, interpretato negli anni da diversi artisti ma che deve il suo successo nel nostro Paese proprio a Franco Califano, autore del testo in italiano, che ha saputo impreziosire il brano con la poesia delle sue parole e con la sua sensibilità da poeta di strada che lo ha reso uno dei più grandi autori della musica italiana del ‘900?

Il brano, infatti, nasce in francese con il titolo di “Une belle histoire” e viene lanciata da Michel Fugain nel 1972.

Nel 1990, il brano, viene inciso da Mina ed inizia ad essere riscoperto fino agli anni 2000, quando il brano viene consacrato grazie ad una serie di cover realizzate da vari artisti tra i quali ci sono i Delta V che, con la voce di Gi Kalweit, realizzano una versione del brano che li porterà al Festivalbar e a segnare un’estate intera con questo brano.

Luigi Fracchiolla, insieme al maestro Edgardo Caputo (tastiere, programmazioni, pianoforte), stendono un tappeto electro-jazz che cerca di non intaccare l’eleganza del brano originale dando un tocco moderno al sound, con la voce di Michela Danese, giovane cantante pugliese ormai attiva con il suo quartetto swing nei più importanti jazz club e nelle più celebri rassegne al nord e sud Italia.

Il testo parla di un’amore strappato via dalla fine di un’estate breve che ha portato al protagonista un autunno malinconico fatto di ricordi e di sensazioni di una favola durata troppo poco che lascia solo un ricordo lontano che ne enfatizzerà, per la vita, quella meravigliosa storia d’amore tra i due amanti.

Il brano è prodotto da Luigi Fracchiolla e Michela Danese, registrato all’EdRecords di San Severo (FG) e arrangiato a 4 mani dal maestro Edgardo Caputo e da Luigi Fracchiolla. Mixato e masterizzato presso il Silver Room Studio (Bari) da Mirko Claudio.

Il brano è accompagnato da un videoclip, disponibile su youtube, girato dal videomaker Gerardo Marinari.

Il progetto grafico è curato da Alessandro Zuppa.
Disponibile dal 14 ottobre 2016 su tutti i digital store (itunes, google play) e  su tutte le piattaforme digitali di streaming musicale (spotify etc.).

Per la prima volta, sarà disponibile anche su CD, insieme al fortunato singolo Basta Parlar (2014) in versione rimasterizzata che vede protagonisti anche il chitarrista Nunzio Ferro e il trombettista Luigi Cicchetti.

Frak continua il suo lavoro di produzione musicale tra inediti, cover, remix e bootleg di vario genere che, nel corso di questi 2 anni, lo hanno portato a raggiungere importanti traguardi.

Insieme alla cantante Michela Danese viene menzionato da Vincenzo Mollica nella trasmissione Do Re Ciak Gulp (Rai 1) per il singolo “Basta Parlar”.

Con la stessa Danese e con Mirella Foschi, con la quale ha realizzato il singolo “Volare Via”, apre il concerto di Simona Molinari che più volte ha speso parole di stima nei confronti del giovane artista per il suo progetto in musica “La Poesia, L’Amore e La Vita.”.

Per il progetto “La mia città”, inoltre, insieme a Antonio Francesco Parisi e Matteo Lombardi, riceve da Gianna Fratta, nel corso dell’evento Musica Civica dedicato agli artisti pugliesi in giro per l’Italia e per il mondo, la targa di “Talento di Puglia”.

I suoi brani vengono puntualmente suonati nelle web radio che trasmettono electro swing in giro per il mondo (una delle più famose delle quali è Electro Swing Radio Revolution).

Grazie a questa vetrina internazionale, alcuni brani in programmazione vengono notati da 2 etichette discografiche che consentono loro di essere inserit in 2 note compilation Electro Swing, nello specifico Electro Swing 2017 (con il brano “Perennemente Trentenne”) e la compilation in uscita “Electro Swing Revolution Vol. 7” (con il brano “Basta Parlar”).

Compilation, queste ultime, che raccolgono il meglio dell’electro swing proveniente da tutto il mondo e che vedono l’Italia rappresentata da Frak e Michela Danese insieme ad altri importanti artisti italiani affiancati a star di livello mondiale come Parov Stelar, Tape Five e altri.

Numerosi sono anche i suoi bootleg che riscuotono grande successo anche rimandendo prodotti non ufficiali, tra i quali menzione speciale meritano “Pino Daniele – Yes I Know My Way (FRAK’s Edit)” e “Mina – Ancora ancora ancora (FRAK’s Edit)”.

Nei prossimi mesi, oltre a nuovi progetti in musica, ci sarà anche l’uscita del suo primo libro “Il viaggiatore distratto”.

Contatti:
youtube.com/djfrak
twitter.com/djfrak
instagram.com/djfrak
soundcloud.com/djfrak
facebook.com/luigifracchiolla

frak-copertina-720x340

Altri articoli

Back to top button