Comunicati

Fratelli d’Italia: “Vogliamo che il Sindaco non lasci nel dimenticatoio i buoni propositi”

Con buona pace di tutti, questa ostica e pesante campagna elettorale si è conclusa. I vincitori sono pronti ad amministrare mentre i vinti attenti nel vigilare. In questi mesi, diversi sono stati i temi affrontati su i quali ci si è dibattuti e scontrati.

 

Uno fra questi è il sociale e, nello specifico, i disabili. Noi chiediamo al nuovo Sindaco F. Miglio di far sì che a quel “bene comune” possano parteciparvi, a pieno titolo, i diversamente abili; persone speciali ma prima di tutto cittadini sanseveresi. Vogliamo che il Sindaco non lasci nel dimenticatoio i buoni propositi e dia a essi l’esempio che se si vogliono le cose, possono cambiare pe tutti. Pretendiamo che le possibilità di crescita personale, culturale e professionale siano offerte indistintamente , non tralasciando chi ha le potenzialità ma non può esplicarle. Caro Signor Sindaco, inserire nella società questi soggetti significa renderli sanseveresi valorizzando e dando dignità alla loro persona. Inoltre, si darebbe un chiaro segno alle loro famiglie facendo sentire la presenza concreta delle istituzioni su cui poter contare. Non permettiamo che questo tema resti solo uno specchietto per le allodole. Noi tutti abbiamo bisogno di un vero cambiamento che solo il Primo Cittadino può avviare e realizzare. Noi di FdI-AN siamo qui pronti a descriverle gli umori di chi non siede tra i banchi del Consiglio Comunale bensì è tra la gente, da sempre. Certi che lei sarà il Sindaco di tutti Noi, le facciamo l’in bocca al lupo per questa nuova avventura.




Antonella Lombardi –Antonella Zuppa

Coordinamento cittadino di FdI-An

(Commissione Politiche Sociali)

Altri articoli

Leggi altro
Close
Back to top button