Comunicati

FRATELLI D’ITALIA: «Ricordiamo le foibe con Franco Nero e “Rosso Istria” nelle scuole»

SAN SEVERO – L’attore Franco Nero a San Severo per la proiezione di “Rosso Istria”: è la proposta presentata all’amministrazione comunale dal capogruppo di Fratelli d’Italia, Francesco Stefanetti.

TRA CINEMA E STORIA | Con lui, altri dirigenti del partito di Giorgia Meloni nella città dell’Alto Tavoliere, a chiedere al Sindaco Francesco Miglio di dare la giusta risonanza al film di Maximiliano Hernando Bruno, ambientato nel 1943, e dal 15 novembre nei principali cinema italiani.

L’armistizio dell’8 settembre, il caos tra le truppe e la fuga di Re Vittorio Emanuele III fanno da contorno al dramma delle foibe: le popolazioni istriane, fiumane e dalmate subiscono la pulizia etnica del maresciallo comunista Tito, con 350mila italiani (tra vittime e profughi) perseguitati dalla furia anti-italiana della vicina Jugoslavia.

LA PROPOSTA PER LE SCUOLE | Nel dettaglio, «la nostra proposta – precisa il Responsabile di “Gioventù Nazionale” San Severo, Antonio Perrone – consta di un ciclo di proiezioni nella settimana del 10 febbraio 2019, che dal 2004 è Giorno del Ricordo. Il target a cui abbiamo pensato è quello delle scuole, per far conoscere la vicenda riguardante la tragedia dell’esodo e delle Foibe».

«Una pacificazione storica necessaria, quella proposta da Fratelli d’Italia – fa sapere la referente dell’iniziativa Michela Salvatore –, che passa anche attraverso la divulgazione e la condivisione del ricordo:

abbiamo già interloquito col Sindaco, che ha mostrato ampia disponibilità e ci auguriamo sia consequenziale con quanto detto».

«Per l’occasione si è pensato di conferire una benemerenza all’attore Franco Nero, già cittadino onorario – spiega Stefanetti –, per essersi distinto in positivo attraverso la partecipazione al film in un’opera di verità e giustizia storica»

Altri articoli

Back to top button