Prima paginaSport

FRENTANIA SERRACAPRIOLA : CAPOLISTA Ciarallo e Silvestri colorano il derby di rosanero

FRENTANIA SERRACAPRIOLA: Castelnuovo – Occhionero – Papa – Troiano – Valente – Mennella – Galante – Maccione – Silvestri (33’ s.t. Di Pietro) – Dambra – Ciarallo.
A disposizione: De Laurentis – Trombetta – Di Lucia – Padovano – Flessibile Allenatore: Potente
SAN GIORGIO CHIEUTI: Tammaro – D’Ermes – Cacchione – Caputo – Torzilli – Ianziti (37’ s.t. Gemma) – Gabrielli – Zirillo (32’ s.t. Velotti) – Amoroso – Soldano (45’ s.t. Tammaro A.) – Polenta (15’ s.t. Marinelli) A disposizione: Vescera – Di Lucia – Ianziti G. Allenatore: Contessa
Arbitro: Sig. Perricone di Termoli
Reti: 15’ p.t. Silvestri (Fr.) – 34’ p.t. Ciarallo (Fr.)
Note: ammoniti: Gabrielli – Caputo – Amoroso – D’Ermes (SGC) – Dambra – Silvestri – Occhionero (FR)
Espulso : Cacchione (SGC)
Spettatori: 200 circa
Serracapriola: Un pubblico numeroso e corretto ha fatto da cornice ad una bellissima gara tra le due protagoniste del campionato di seconda categoria molisana. La Frentania e il San Giorgio non risparmiano le energie per conquistare l’intera posta in palio. La squadra frentana vince e convince. Conquistando i tre punti si porta in vetta alla classifica sorpassando proprio il San Giorgio finora imbattuto. Ritmo frenetico e continui capovolgimenti di fronte, la gara è avvincente con le due contendenti che giocano a viso aperto. Al 15’ del primo tempo la svolta, D’ermes sbaglia l’appoggio al proprio portiere, arriva Silvestri che fredda l’incolpevole Tammaro. Gli ospiti provano a reagire, arrivano alla conclusione in diverse occasioni ma l’ottimo Castelnuovo dice no a Soldano e Amoroso. Ci prova anche Gabrielli ma senza fortuna. Al 38’ azione dubbia e contestata in area serrana, l’arbitro molto vicino all’azione dice di continuare, velocissima azione da parte dei locali che ottengono il rigore che Ciarallo trasforma. A riposo le squadre vanno con il doppio vantaggio della Frentania. Nella seconda frazione di giuoco il San Giorgio prova una timida reazione senza riuscire nell’intento di accorciare le distanze, rimanendo anche in dieci per l’espulsione di Cacchione.

La squadra rosanero comanda le operazioni dall’alto della tanta esperienza dei suoi centrocampisti, e con una coppia d’attacco di tutto rispetto. Silvestri ormai conosciuto da tanto tempo e il giovane Ciarallo che sicuramente farà parlare di sé in categorie più importanti. Da segnalare anche una rete annullata ai padroni di casa. L’ex capolista San Giorgio non ha demeritato, ma presenta lacune sotto l’aspetto atletico. La Frentania ha sfruttato cinicamente le occasioni che ha avuto conquistando meritatamente la vetta della classifica. Il san Giorgio non ha saputo cogliere l’attimo giusto per provare a raddrizzare la gara.
Soddisfazione da parte della dirigenza serrana, ora la squadra non può più nascondersi e con questo
organico si candida alla vittoria finale del campionato. Il San Giorgio con il rientro di alcuni titolari a tempo pieno potrà dire la sua. “Ci abbiamo provato, dice il dirigente Di Lucia del san Giorgio.
Senza riuscirci, onore alla Frentania che ha vinto il derby. Da parte nostra non possiamo rimproverare
niente ai calciatori, guardiamo con ottimismo al futuro”. Nel prossimo turno la capolista Frentania giocherà ancora tra le mura amiche contro la Fiamma Folgore Campobasso. Mentre per il San Giorgio arriva il primo derby “Arbereshe” contro il Montecilfone.

Giovanni Licursi

RUBINO20x20_postpubblicitario-02

Altri articoli

Back to top button