Cronaca

Furti all’ospedale Ca’ Foncello, arrestato sanseverese dalla squadra mobile

Nella notte del 22 agosto avevano scassinato sei distributori automatici di bevande e snack. Incastrati dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza del nosocomio

TREVISO Nella notte del 22 agosto scorso si erano introdotti all’interno dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, scassinando e svuotando il denaro contenuto in sei distributori di bevande e snack: un bottino complessivo di 700 euro circa. Gli investigatori della squadra mobile di Treviso sono riusciti, grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza, ad identificare e arrestare i responsabili del furto. Si tratta da ladri trasferitisti, tutti con precedenti alle spalle, che utilizzavano Rimini come base per mettere a segno colpi in tutto il Nord Italia. A finire in cella Vincenzo Giubaldo e Gaspare Barraco, di 41 e 48 anni, entrambi di Marsala (Trapani), e Giuseppe Vera, 53 anni, di San Severo (Foggia). Barraco è stato catturato nel trapanese dagli uomini del locale Commissariato mentre i due complici sono stati arrestati a Rimini.

fonte trevisotoday

Altri articoli

Back to top button