ComunicatiPrima pagina

Gabriele Taranto (Ugl) sulla sospensione attività didattica in presenza

C’è apprensione in queste ore tra le file sindacali dell’Ugl di Foggia, a margine dell’ultima comunicazione del Governatore Michele Emiliano relativa alla sospensione, da venerdì 30 ottobre, dell’attività didattica in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado, ad eccezione di quelle dell’infanzia in cui la presenza non risulta obbligatoria.

Forte preoccupazione è stata espressa dal Segretario provinciale Gabriele Taranto che considera “comprensibile e ragionevole il provvedimento del Presidente, alla luce del picco di contagi e di decessi nel territorio foggiano all’interno di uno scenario nazionale da cardiopalma”.

“Come Organizzazione operante sul territorio nel settore della formazione e dell’assistenza al personale scolastico – continua Taranto – esprimiamo piena, incondizionata e commossa vicinanza alle famiglie degli studenti e agli studenti tutti. Ben consapevoli dell’importanza delle lezioni in presenza e del ruolo di guida esperta ricoperto dai docenti che, insieme a tutto il corpo dirigenziale, continuano a dare segnali incoraggianti di resilienza e coraggio. Caratteristiche – conclude il Segretario dell’Ugl – difficili da trovare in periodi in cui a fare da padroni sono la paura di non farcela e di non riuscire ad essere d’aiuto se malati, insieme al tormentato, spesso silente e taciuto, timore per il futuro economico, sociale e lavorativo dei propri figli”.

 

Gabriele Taranto, Segretario provinciale Ugl Foggia

Altri articoli

Back to top button