ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

GIANPIERO: A NEW YORK LA PRIMA USCITA CON LA SORELLA FRANCESCA

Il 15 di agosto, alle ore 22,52, Barbara RADO annuncia sul suo profilo Facebook che suo marito è finalmente stato dimesso dall’ospedale.

Si tratta di Gianpiero SAGLIMBENE, Sergente Maggiore dell’Esercito, in servizio presso i “Lancieri di Novara”, di 37 anni, originario di San Severo.
Affetto da un male rarissimo, il “SARCOMA DESMOPLASTICO A PICCOLE CELLULE ROTONDE”, di cui si è ammalato nel 2014, grazie
all’aiuto benefico di tantissimi che hanno contribuito affinché venisse operato nella città di New York e grazie al Dott. Kato TAMOAKI ed alla sua equipe di eccezione, Gianpiero può finalmente tirare un piccolo sospiro di sollievo!

Eh già…la sua vita non è stata facile ed ha attraversato dei momenti davvero bui.
Mentre in Italia aveva perduto ormai ogni speranza di salvezza, presso il newyorchese Presbyterian Hospital ha subito alcuni interventi nel mese di Luglio, che gli hanno salvato la vita.

La moglie Barbara, una donna coraggiosa e sempre al suo fianco, aveva dichiarato che Gianpiero resterà altre due o tre settimane lì a New York, dove dovrà sottoporsi a cure antibiotiche ed altre a domicilio, mentre bisognerà aspettare come reagirà il tumore…

Ma bisogna essere fiduciosi e speranzosi.

Ed avevamo lasciato Barbara emozionata al pensiero del suo rientro e felice di poter riabbracciare i due figli, Andrea e Lorenzo, di 8 e 6 anni.
Anch’essi attendono con impazienza il ritorno dell’amato papà, pronti a suggellare con una cornice d’amore un quadro che quel male impietoso ha cercato di macchiare.

Tutti abbiamo pregato sempre per il meglio e continueremo a farlo, apprezzando sia la solidarietà che contraddistingue l’essere umano in certi momenti, che l’eccezionale bravura ed umanità di alcuni luminari come il Dott. Kato TOMOAKI.

“BARBARA, COME STAI?”.
“Durante queste due settimane voglio dedicarmi ai bimbi ed anche un po’ a me stessa. Sono serena perché con Gianpiero c’è sua sorella Francesca ed ora è autonomo. Quando rientrerò e sarò con lui, spero che si risolva tutto positivamente”.

Come noi tutti ed oggi che è Domenica possiamo riprendere i versi della famosa canzone di Giorgia, “Di sole e d’azzurro” e dedicarla a Gianpiero ed alla sua famiglia, con un pensiero di grande affetto.

…Vorrei illuminarti l’anima
Nel blu dei giorni tuoi piu fragili
Io ci sarò
Come una musica
Come domenica
Di sole e d’azzurro…

Elisabetta Ciavarella

Altri articoli

Back to top button