ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

Gli operatori dell’Igiene Pubblica ricevuti in Prefertura

In data 26 ottobre 2018, si è tenuto un incontro, presso la Prefettura di Foggia tra i delegati USB, i dirigenti della ditta Buttol (gestore del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti di San Severo) e il Sindaco di San Severo (accompagnato del dirigente Comunale del settore Ambiente). La riunione era presieduta dal Capo di Gabinetto della Prefettura di Foggia.

  L’incontro è scaturito dalla lotta dei Lavoratori della ditta Buttol che  si erano organizzati con un presidio permanente presso la sede del Comune di San Severo ed il tutto per rivendicare il diritto al full time (e nuove assunzioni) dopo anni di precarietà dovuta al part-time.

  In sede di trattativa la USB, ed i Lavoratori, hanno dimostrato che ci sono tutte le possibilità di porre fine al part-time e, addirittura, di poter avviare nuove assunzioni nel servizio.

  Si è partiti con dei dati inconfutabili e che sono:

La media delle ore di lavoro straordinario degli ultimi anni (circa 20.000) non può giustificare il continuo ricorso allo stesso proprio perché queste ore si sono, ormai, consolidate e stanno a dimostrare la carenza di personale;
La tipologia di raccolta (porta a porta), stando anche a dati rivenienti dal sito ministeriale, prevede una numerosità del personale molto piu’ alta rispetto a quella attualmente in servizio a San Severo.

Questi dati non sono stati contestati da nessuno dei presenti all’incontro ma, sia il Comune (che si trincerato sul solito “ non ci sono soldi”) che l’azienda (stiamo rispettando un capitolato sottoscritto con l’Amministrazione Comunale) trovano difficoltà a migliorare le condizioni di lavoro (in termini di ore e organizzazione del lavoro) degli operatori part-time.

  Su input del Capo di Gabinetto della Prefettura di Foggia si è concordato di spostare la vertenza in sede aziendale (fermo restando che la Prefettura di Foggia ha preteso, giustamente, di essere informata sul proseguimento della stessa) e il primo incontro si terrà entro la prima settimana del mese di Novembre in sede aziendale per poi spostarsi nella sede del palazzo comunale nel momento in cui si riesce a trovare un accordo.

  Siamo convinti che ci sono tutti i presupposti a che si arrivi ad una soluzione definitiva della vertenza (e, dobbiamo ammettere, che c’è la disponibilità aziendale a che si risolva il tutto) am continueremo a mantenere alta l’attenzione sino alla soluzione definitiva.

Foggia, 29/10/2018

                 

/l’esecutivo USB Foggia                                                         RSU USB

   Mangia Santo                                                                     Felice Lombardi                                                  

 

Altri articoli

Back to top button