Prima paginaSport

GLI SPORT PIÙ POPOLARI AL MONDO

di VANNI PELUSO CASSESE

Potrebbe sembrare abbastanza agevole indicare un certo numero di sport che nel mondo contano sul maggior seguito. Eppure, non è così. La presenza in questo ipotetico elenco di taluni sport, all’apparenza poco conosciuti, potrebbe sorprendervi. Infatti, parlo della loro più vasta popolarità e non già di sport che vengono più praticati. Ed allora vi dico subito, aiutato da indagini accreditate, che il Basket è tra gli sport più seguiti al mondo. Inventato negli USA dall’insegnante di Educazione Fisica JAMES NAISMITH nel 1891, nacque come gioco che, praticandosi al coperto, potesse assicurare agli atleti della sua Scuola il mantenimento di una buona condizione fisica anche durante l’inverno. Questo sport è molto amato a San Severo. Addirittura, come scrive il giornalista MARCO TAROZZI nella bibliografia di WALTER MAGNIFICO, parlando dell’incredibile sentimento dei sanseveresi verso questo sport: <l’entusiasmo, la passione, la voglia di basket della gente di San Severo era degna di una grande squadra. Sotto quel pallone (pressostatico) il basket era ‘una religione’ più che uno sport>. Personalmente l’ho sempre definito ‘lo sport nato… in laboratorio’, per i suoi gesti oltremodo tecnici e la sua sofisticata regolamentazione. Gli si riconoscono 2 miliardi e mezzo di appassionati in tutto il mondo. La vera sorpresa, invece, è il Cricket che secondo alcune stime raggiunge un’audience tra i 2 e i 3 miliardi di appassionati. Infatti, è il più popolare sport non olimpico. La maggior parte dei tifosi li troviamo in Asia del Sud, ma anche in Gran Bretagna e Australia. È uno sport ‘coloniale’, nel senso che ha cominciato a diffondersi nel mondo dalla metà del 19° secolo, seguendo l’espansione dell’Impero Britannico. Con i suoi 3,5 miliardi di fan, il Calcio è verosimilmente lo sport più popolare. È il più visto e il più amato sport al mondo e, secondo un sondaggio, anche il più praticato. Oltre 240 milioni di persone giocano regolarmente a calcio in più di 200 paesi. Le sue origini si perdono nella notte dei tempi, ma il calcio così come lo conosciamo, (ri)nacque nella seconda metà dell’800 in Inghilterra, ove vide la luce il primo club, lo Sheffield Club. Fu nel 1863 che 11 club londinesi fondarono l’originaria Football Association. Si calcola che l’Hockey conti su un numero di tifosi tra i 2 e 2,2 miliardi in Asia, Europa, Africa, Australia. Si gioca su pista, su prato e su ghiaccio, a seconda della latitudine. L’Hockey su prato è apprezzato in Pakistan e India. Quello su ghiaccio è molto più popolare in Canada, Stati Uniti, Lettonia e Svezia. Da qualche anno il Tennis potrebbe aver superato il miliardo di fan, tra Europa, America e Asia. La sua storia affonda le radici nel medioevo. Anche se il tennis moderno è figlio del lawn tennis, nato a Birmingham nel 1874. Una curiosità, il nome non è altro che l’errata pronuncia francese di ‘tenez’, in italiano ‘tenete’. Particolarmente seguito in Brasile, ma anche in Asia ed Europa, il Volley fu introdotto ai Giochi olimpici soltanto nel 1964. Inventato da WILLIAM G. MORGAN, anche lui un insegnante di Educazione Fisica, originariamente lo si chiamava stranamente Mintonette. È sport che non prevede contatto tra avversari. Pare che conti su quasi 1 miliardo di appassionati, compresi quelli della versione… da spiaggia, il beach volley. Il Rugby è ampiamente giocato nel regno Unito, Francia e lungo le regioni di confine tra Spagna e Francia. È anche popolare in Sud Africa, dove nel 19° secolo è stato introdotto dai coloni inglesi così come in Australia, Nuova Zelanda e in gran parte della Polinesia. Conta su mezzo miliardo di appassionati e la sua pratica è in ascesa in Italia. È il gioco di squadra che reputo più connaturato all’uomo.

RUBINO20x20_postpubblicitario-02

Altri articoli

Back to top button