ComunicatiPrima pagina

Grande successo per la commedia “Uomo e galantuomo” in scena al Teatro del Fuoco

CONTINUA IL SUCCESSO DELLA COMMEDIA DI DE FILIPPO RIADATTATA DAL REGISTA PAOLO DI CAPUA

Una Commedia che continua a riscuotere successo.

Un Gruppo che è entrato ormai nel circolo eduardiano, prediligendo le rappresentazioni del grande De Filippo.
Parliamo di “UOMO E GALANTUOMO”, la Commedia di Eduardo DE FILIPPO, completamente riadattata dal Regista Paolo DI CAPUA e di una Compagnia di Attori padroni della scena e dalle movenze coinvolgenti, appartenenti al Gruppo Teatrale “IL BAFFO ODV” che il regista Paolo magistralmente dirige.
L’opera è stata rappresentata domenica 20 Febbraio presso il Teatro del Fuoco di FOGGIA, con inizio alle ore 20,00.
Lo spettacolo è stato sostenuto dal CSV Foggia, nell’ambito dell’Avviso Promozione del Volontariato ed è stato realizzato con il patrocinio ENAC e della Regione Puglia.
L’evento, svoltosi in ottemperanza a tutte le normative anticovid, ha goduto della collaborazione de “Il Teatro Pubblico Pugliese”; dell’Associazione “Sacco e Vanzetti” di Torremaggiore, rappresentata dal Vicepresidente, Avv. Antonella MONTANARO; dell’Associazione “San Giuseppe” e dell’Associazione “Mirko Valerio Emanuele”, rappresentata dal Presidente Carmen RICCIO.
La serata è stata allietata dalla partecipazione del cantautore Maurizio TANCREDI, attraverso melodiose interpretazioni di alcuni brani classici, tra cui: “Malafemmena”; “Napule è” e “L’indigeno felice”, canzone ultima, da lui composta, che ha vinto il Concorso Radiofonico indetto da “Radio Italia anni 60”.
Si ringraziano: il Direttore del Teatro del Fuoco, Mimmo D’ALESSIO; il Presidente della Provincia Nicola GATTA; la dott.ssa Anna LAMEDICA, Consigliere Comunale del Comune di Torremaggiore ed il Direttore Responsabile Nico Baratta di Newsgargano.
Si ringrazia inoltre Layout Pubblicità “Grafiche Borrelli” di Torremaggiore.

“È stata un’esperienza formidabile. Dopo tanti sacrifici da parte di tutti gli attori e dopo tanto impegno quotidiano, il successo si è reiterato”, dichiara soddisfatto il regista Di Capua, dati gli applausi continui che hanno inondato la sala, soprattutto a fine serata.
“È stata la terza rappresentazione. dopo i due appuntamenti presso il Teatro Garibaldi di Lucera, durante lo scorso dicembre. Forse ne seguiranno altri”, puntualizza il regista.
Ed era lì dietro le quinte con gli occhi sprigionanti sorrisi carichi di simpatia, mentre osservava le sue creature.
Sì, perché Paolo Di Capua riadatta ed accentua caratteristiche di personaggi con efficacia dai tratti mordenti.
Sulla scena scricchiolii, urla, pianti e risate sonore fino ad arrivare tra e nel pubblico.
Non più un sipario a dividere la scena, ma la partecipazione viva ed attenta e questo lo si evince sempre a fine serata, il momento più particolare e declaratorio…quello del commiato.
Se repentino o subitaneo o assonnato forse qualcosa non è andato proprio per il piglio giusto, anche se sempre spettacolo rimane.
Eppure, se le spalle restan ferme ed i volti nuovamente attenti nello scrutare, significa che il pubblico vorrebbe ancora restare laddove l’emozione riflessa negli occhi vivi e luccicanti persiste ed alberga.
Lo spettacolo indi è un successo.

Gli attori in ordine alfabetico: Concetta Angeloro; Loreta Cappucci; Maria De Vito; Giovanna De Vivo; Salvatore Di Ianni (capocomico); Matteo Di Capua; Elvira Di Gennaro; Giuseppe Farino; Cinzia Iarrapino; Miriam Insogna; Giuseppe Larocca; Michele Leccisotti; Andrea Maiorano; Vincenzo Mastrogiacomo; Luigia Mollica; Giuseppe Russo; Massimo Spaccavento; Arcangela Spinelli e Giuseppe Volgarino.
La Scenografia è stata curata da Miriam Insogna ed aiutante scenografo Emilio Liemonte, mentre i costumi sono stati realizzati da Maria De Vito.
Le acconciature ed il trucco sono state curate da Loreta Cappucci; la grafica da Cinzia Iarrapino; l’aiuto service da parte di Sergio Spaccavento e Ciro Saragnese; gli addetti alla logistica: Salvatore Di Ianni e Concetta Angeloro.
Aiuto regia, Pasqualina Celozzi.
Regia di Paolo DI CAPUA.

Altri articoli

Back to top button