Prima pagina

Grazie al sindaco Miglio la politica sanseverese tocca il fondo.

Il sindaco Miglio nella sua diretta Facebook di ieri sera, al minuto 35,15 sostiene che i consiglieri della minoranza “prendono per fregni i cittadini e che gli stessi consiglieri sono 4 cretini”.

Se fare opposizione significa essere definiti cretini, prendiamo atto dal sindaco che questa è la nuova frontiera della politica sanseverese alla quale non ci adegueremo. Lasciamo al sindaco tutta la bassezza che lo ha contraddistinto.

Dopo le “pezze al culo” delle dirette precedenti, aggiungiamo questa perla al repertorio del nostro primo cittadino.

Il sindaco ha perso le staffe durante la diretta perché ha capito che l’opposizione aveva colpito nel segno, dimostrando la vicinanza alle attività commerciali, completamente dimenticate dall’amministrazione comunale durante questa emergenza.

Ricordiamo al sindaco che in consiglio comunale non è intervenuto durante l’attività consiliare per discutere dell’emendamento proposto dalla minoranza, benché abbia votato con parere contrario all’emendamento.

Facile dare dei cretini in una diretta Facebook senza avere un contraddittorio, ma a questo punto ci chiediamo perché non è intervenuto in consiglio comunale per dare dei cretini ai consiglieri di opposizione? Sarà forse perché non aveva il coraggio di dirlo in faccia?

 

Nell’ultimo comunicato firmato “La coalizione sindaco Miglio”, c’è una chiara provocazione perché nella parte finale dove scrivono “forza San Severo della gente per bene” e poi lo stesso sindaco definisce “cretini i consiglieri dell’opposizione”….. e questa sarebbe la gente per bene?

Intelligenti pauca.

 

 

Gianluca Orlando

Segretario Lega San Severo

Altri articoli

Back to top button