ComunicatiPrima pagina

I Sanseveresi raccolgono fondi per l’ospedale e Piazzolla chiude i reparti!

Mentre i cittadini di San Severo rispondono all’iniziativa lanciata da “La Gazzetta di San Severo” , raccogliendo più di 50 mila euro, da donare al locale ospedale per l’acquisto di attrezzature, il direttore generale ne chiude un importante reparto come l’ostetricia .
All’emergenza Imposta dal COVID -19 si risponde con una diversa organizzazione del lavoro, che in questi momenti é bene che dia più sicurezze sanitarie…
In sanità chi é chiamato a gestire l’emergenza se non comprende il fatto che anche l’organizzazione del lavoro deve rispondere ad una maggiore protezione sanitaria fallisce . Infatti, questa carenza non può ricadere a discapito dei cittadini, perché le malattia o l’assistenza non vanno in ferie, in un momento in cui c’è già una contrazione dei servizi. Per questo la decisione del DG dell’Asl, Vito Piazzolla di accorpare l’ostetricia dell’ospedale del Tersa Masselli di San Severo al presidio dell’ospedaliero del Tatarella di Cerignola é una grave lesione al diritto di salute, che mette a repentaglio la vita delle donne partorienti di San Severo e dell’Alto Tavoliere. Fare e disfare in un settore fondamentale come la sanità sulla pelle dei cittadini e dei loro rappresentanti istituzionali, significa innanzitutto non avere rispetto delle persone che proprio dall’ASL si aspettano protezione. Comprendo l’emergenza COVID -19, ma dietro questa drammatica situazione non si può smantellare l’offerta sanitaria in intere zone della provincia. Già per incapacità organizzative si sono chiusi tutti gli ambulatori del poliambulatorio locale e altri servizi. Oggi la notizia di questo ulteriore colpo alla salute ci ricorda che mentre ci difendiamo dal coronavirus é difficile difendersi dalle idiozie . Caro Michele Emiliano per favore intervieni, fai annullare questa decisione, ferma questa burocrazia della direzione generale che non risponde ai bisogni delle persone ma un idea malsana che non tutto si può decidere sulla testa e la salute dei cittadini e di quelli economicamente più fragili aggravate da questa crisi !

 

Dino Marino

Italia Viva San Severo

Altri articoli

Back to top button