Comunicati

I volontari della Cgil di Capitanata impegnati nella pulizia dell’area verde pubblica

San Severo, 5/09/2015 – L’incognita maltempo non ha fermato il gruppo dei giovani volontari della Cgil di Capitanata guidati dal Presidente provinciale  Alpaa Flai, Umberto Porrelli, impegnati da questa mattina, dalle 9.30 fino alle 11.00, in via d’Agnone, nella pulizia dell’area verde pubblica adiacente il campo sportivo lungo via Fortore.

“ Con ‘Sciopero alla roverscia’ ”, ha spiegato Porrelli, “abbiamo voluto dare alle Istituzioni un segnale collaborativo sulle misure a sostegno del lavoro, partendo proprio dall’opportunità fornita dai cantieri di cittadinanza. La pulizia di un’area verde di circa 400 metri quadri, in quasi un’ora e mezza”, prosegue il Presidente Alpaa, “ ci ha permesso di bonificare parte dell’area da rifiuti abbandonati composti prevalentemente da plastica, carta, metallo e alluminio”.

La proposta”, prosegue Umberto Porrelli, “ha incontrato, sin dalle prime battute il parere favorevole dell’Amministrazione comunale e del Sindaco, Francesco Miglio. Ma anche della stessa azienda, che si occupa della raccolta differenziata qui a San Severo. E’ stata la “Navita” a fornirci sacchi neri per il recupero dei rifiuti, guanti, e rastrelli. Ma ‘Sciopero alla rovescia’, in realtà, rientra in una iniziativa progettuale molto più ampia, che ci porterà, entro la prossima settimana, a presentare al Sindaco una serie di azioni volte alla realizzazione di una mini isoletta ecologica composta da una serie di cestini di legno per i rifiuti disseminati per tutta l’area di interesse. Un’area sfornita attualmente di questi presidi ambientali, e confinante con una zona dedicata alla pratica sportiva. Se andrà in porto questo progetto”, conclude, “non vi saranno più alibi per trattare l’area verde come una pattumiera all’aperto”.

“L’attenzione per il decoro di una città”, aggiunge Tango Savino, Segretario provinciale “Fillea”, Federazione italiana lavoratori legno edili e affini, “ e la mancata realizzazione, negli anni passati di alcune opere pubbliche, ci ha spinti a diffondere questo tipo di ‘sciopero” sin dal 23 luglio scorso, partendo da Zapponeta, per poi fare tappa a San Menaio, e San Severo. Nei prossimi giorni”, anticipa il Segretario Fillea Cgil, “contiamo di concludere il tour prima a Biccari, e infine a Ortanova”.

Altri articoli

Back to top button