Comunicati

Il barlettano mons. Seccia prossimo arcivescovo di Lecce

Vescovo a Teramo fino a Natale

Il barlettano mons. Michele Seccia, attualmente vescovo di Teramo-Altri dal settembre 2006, lascerà la diocesi abruzzese per assumere la carica di Arcivescovo metropolita di Lecce. Don Michele, così noto ai tanti barlettani ancora legati a lui affettivamente, subentrerà a mons. Domenico Umberto D’Ambrosio che guida l’arcidiocesi di Lecce dal 2009. La notizia non è ancora ufficiale, ma pare sia certo che per il prossimo Natale avverrà la successione.

Mons. Michele Seccia è nato a Barletta nel 1951; ha compiuto gli studi nel Seminario diocesano di Bisceglie e, successivamente, in quello Regionale di Molfetta; ha conseguito la laurea in Filosofia presso l’Università “La Sapienza” di Roma ed ha ottenuto Licenza in Teologia Morale presso l’Alfonsianum. Ordinato sacerdote nel 1977, nominato vice parroco della Parrocchia dello “Spirito Santo” di Barletta della quale è stato, poi, parroco fino al 1992. Dal 1987 al 1997 è stato vicario generale dell’arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie, svolgendo la sua funzione sacerdotale presso la Cattedrale dopo la riapertura della stessa in seguito al lungo periodo di chiusura per i lavori di restauro. Dal 1997 è vescovo della diocesi di San Severo; nel 2006 è trasferito da Papa Benedetto XVI alla diocesi di Teramo-Atri.

fonte barletta.news.24.city

Altri articoli

Back to top button