ComunicatiIn evidenza

Il Bene Comune, evidentemente, si è tramutato nel “BENE IN COMUNELLA”.

LE MIGLIORI AZIONI POLITICO-AMMINISTRATIVE DI CHI PRETENDA DI GOVERNARE UNA CITTÀ, IN NOME E NELL’INTERESSE DEL SUO POPOLO ELETTORE, sono il frutto di seria e meditata programmazione, che nasce dalla conoscenza, razionalizzazione e attenzione verso le reali problematiche, le esigenze ed i bisogni dell’utenza di riferimento.
Tale programmazione, poi, dovrà passare per il cuore ed arricchirsi dell’amore incondizionato per il proprio territorio. Questa nostra Amministrazione, com’è tristemente noto, ha impudentemente partorito un “programma” in copisteria, senza anima, offendendo i Cittadini e dispensando, sino ad oggi, L’ARROGANZA DEL NULLA.
Il Bene Comune, evidentemente, si è tramutato nel “BENE IN COMUNELLA”.
Tutti, in ogni caso, dobbiamo augurarci, che ci sia un reale cambiamento di rotta, da parte di questa Amministrazione Comunale, e che metta da parte, una volta per tutte, ciò che è stata, fino ad oggi, l’unica sua politica …deformata…, quella del
.…“ Miglio..Ra…Mento ! “.

Gianfranco Savino

Altri articoli

Back to top button