ComunicatiPrima pagina

IL BUONSENSO È D’OBBLIGO PER SUPERARE LA CRISI.

di Luigi Centuori

ORA! LEGALE.
In questi giorni ci si affretta ad elaborare il programma della ripartenza, perché si dice, l’economia è al collasso. Il 4 maggio dovrebbe esserci una sorta di revoca dell’obbligo di restare a casa. E poi, in più fasi, altre concessioni di vario genere. Occorre ricordare però, che i tempi di questa crisi economica non sono nelle nostre mani ma in quelle del virus. Del quale si conosce ancora poco e ciò non ci autorizza ad essere pragmatici, perché non si possono distruggere settimane di sacrifici. Bisogna vivere alla giornata ed avere buonsenso.
Chi pensa che il futuro sarà come il passato, non ha capito in che fase del mondo siano entrati. Le conseguenze di questa crisi saranno devastanti. È il caso di non renderle letali.

Altri articoli

Back to top button