In evidenzaPrima pagina

IL ‘CASO’ DI UN MANUFATTO DEMOLITO IN PIAZZA ALDO MORO

Riceviamo e pubblichiamo

Sono MIRELLA DE FELICE, titolare di un EX MANUFATTO di Piazza Aldo Moro. Volevo ringraziare le autorità comunali per l’impiego di forze di polizia, circa 40 uomini, di fatto agli ordini del signor BENEDETTO DI LULLO, il quale dovrebbe essere rientrato urgentemente dalle ferie di agosto per demolire una pericolosa struttura che evidentemente gli toglieva il sonno. In data 2 agosto 2017 la scrivente aveva ottenuto una SOSPENSIVA da parte dell’ autorità giudiziaria all’ ordinanza di demolizione. Da accertamenti fatti dai miei tecnici e legali risulta non esserci precedenti così ECLATANTI e SCENOGRAFICI, cosa molto ma molto strana, visto che tutti sapevano ed erano presenti TRANNE LA SOTTOSCRITTA. Si ringrazia il signor DI LULLO per tutto ciò, sicuramente trattasi di una persona molto potente e molto impegnata per poter pensare persino a me…una delle tantissime ‘stranezze’ di questa città. Da tutto questo caso tengo fuori il Comando di Polizia Municipale in quanto solo esecutore materiale di una demolizione firmata di fatto dal signor DI LULLO. Concludo pensando che in questa calda estate il suddetto ha preferito tuffarsi dove l’acqua è più bassa.

San Severo, 21 agosto 2017

MIRELLA DE FELICE

IMG-20170610-WA0004Prima

IMG-20170821-WA0021Oggi

Altri articoli

Back to top button