ComunicatiPrima pagina

Il CONSIGLIO COMUNALE di SAN SEVERO DELIBERA Il mercato contadino #tavolierefilieracorta

Ci siamo, a settembre 2021 avrà avvio il mercato contadino per onorare e mettere in spolvero i piccoli produttori locali che lavorano e trasformano le eccellenze del territorio. Era da tempo che se ne chiedeva l’attivazione, in analogia a quanto accade in altri contesti territoriali di tutta Italia, grazie alle più consapevoli attenzioni in tema di tutela ambientale e lotta ai cambiamenti climatici. Consumare prodotti locali e uno degli interventi più sensati per conseguire quei risultati.

Grazie al contributo competente dell’Architetto Fabio Mucilli, su proposta dell’assessore Felice Carrabba, il Consiglio Comunale ha finalmente deliberato l’istituzione del mercato contadino denominato #TAVOLIEREFILIERACORTA presso l’area pubblica di Piazza Carmine, per favorire la valorizzazione delle produzioni agroalimentari della Provincia di Foggia,ma senza dimenticare l’obiettivo di promuovere una vera e compiuta rigenerazione urbana ecosostenibile.

Il “mercato contadino” #tavolierefilieracorta sarà funzionantetutte le domeniche a partire dal mese di settembre 2021 e contribuirà certamente alla valorizzazione della sicura ‘vocazione agricola’ della città. Quel retaggio, da riscoprire e potenziare, se letto congiuntamente nelle sue implicazioni economiche e di costume rappresenta una formula virtuosa che mira a valorizzare quello spazio non solo come luogo di incontro tra domanda e offerta, ma anche come spazio di socialità e cultura, formazione e informazione, grazie al coinvolgimento del tessuto sociale e delle eccellenze artistiche e culturali della comunità sanseverese.

Le attività che si svolgeranno in Piazza Carmine miranoaltresì a:

  1. promuovere la vendita e l’acquisto di merce fresca e trasformata e a rinsaldare i legami tra il mondo della produzione locale ed il mondo del consumo più attento e maturo;
  2. realizzare lo sviluppo della “filiera corta” del prodotto agroalimentare del territorioa “chilometro zero”, incentivando il consumo di prodotti locali legati ai naturali cicli stagionali;
  3. favorire la distribuzione di prodotti locali e stagionali dalla chiara e garantita tracciabilità e provenienza;
  4. far conoscere la cultura rurale ed in particolare i piccoli produttori e le piccole produzioni di eccellenza presenti sul territorio.

All’interno del mercato saranno programmate e realizzate una pluralità di iniziative culturali, artistiche, didattiche e formative legate alle tematiche di interesse comunitario (ad esempio una sana educazione alimentare, la tutela ambientale, le buone pratiche anticonsumistiche, ecc.) in collaborazione con il GAL Daunia rurale 2020, le Istituzioni Scolastiche, la Proloco, le associazioni di categoria, gli esercenti presenti in loco e con i CIV (Centri Commerciali Integrati di Via).

In tempo utile saranno pubblicizzate tutte quelle informazioni di dettaglio occorrenti alle aziende per inserirsi in questa nuova esperienza:

  • #TAVOLIEREFILIERACORTA sarà aperto a tutte le aziende agricole che abbiano il centro di produzione nel territorio della Provincia di Foggia e sempre nei limiti della disponibilità degli spazi.
  • Al fine di favorire la vendita diretta, sarà consentita la commercializzazione esclusivamente di prodotti di propria produzione alle aziende che saranno accreditate dal “Comitato di Mercato”.
  • Ai fini dell’accreditamento, le imprese agricole dovranno presentare istanza al Comune di San Severo, Servizio Sportello Unico attività Produttive, previo avviso pubblico dedicato.

Auspichiamo che la cittadinanza tutta contribuisca al successo dell’iniziativa e partecipi con entusiasmo all’acquisto delle eccellenze locali che altri territori ci invidiano per la loro genuinità e l’indiscusso sapore.

Consigliere Comunale del PD

Prof. Michele de Lilla.

Altri articoli

Back to top button