Comunicati

Il Gruppo Consiliare del PD: “Smettiamola con questa guerra fratricida,pensiamo al bene di San Severo, il PD espressione autorevole dellapolitica cittadina”

Il Gruppo Consiliare del PD: “Smettiamola con questa guerra fratricida,pensiamo al bene di San Severo, il PD espressione autorevole dellapolitica cittadina”
Il gruppo consiliare del Partito Democratico, nelle persone delcapogruppo consiliare Ciro Cataneo e del consigliere Annalisa Tardio,comunica quanto segue.
“In un momento così complesso, sia per la vita del nostro partito alivello nazionale sia per la conflittualità e confusione nel livellolocale, crediamo sia assai poco utile alimentare e generare ulteriori
fratture e tensione.
I manifesti degli ultimi giorni non sono certo strumenti che offrirannomaggiore chiarezza agli iscritti e a quanti guardano al nostro partitocome una forza ed a cui si affidano per il governo della città.
Chiediamo di cessare questo clima di guerra fratricida e che si tornia dare dignità alla politica. Essere gruppo dirigente vuol direassumersi la responsabilità della pazienza e della sintesi che serve
per governare. È tempo quindi di fare un passo indietro, tutti, perpoterne fare tre avanti insieme.
Partendo da un analisi che si interroghi sulle nostre sconfitte, sullacarenza di rappresentatività e di fiducia che in questo momento si haverso il nostro simbolo. Occorre ripensare al modo in cui stiamo
insieme. Sciogliendo i nodi, superando personalismi econtrapposizione. Partendo dal nostro ruolo di governo perla città.
Il gruppo consiliare, il partito a fasi alterne, si è schierato subitocon questa maggioranza che governa Palazzo Celestini convinti chequesto ci avrebbe permesso, pur non essendo partiti insieme, di poter
trovare punti comuni che ci avrebbero consentito, incidendonell’azione amministrativa, di affrontare quei temi che stanno acuore ad una forza come la nostra del PD impegnata nella difesa dei
diritti, della tutela degli ultimi, che si preoccupa di welfare ecrescita, anche a livello locale, con lo sguardo rivoltoall’uguaglianza, al contrasto alla povertà. Credevamo che questacittà meritasse una classe dirigente nuova che raddrizzasse la barradopo l’ ultima gestione. Il gruppo consiliare del PD rivendica con
forza l’impegno sino ad oggi profuso, per dare nuovo slancio aquesta città dopo i danni prodotti dal centrodestra. Un impegno che ciè stato riconosciuto legittimo anche dalla commissione di garanzia
regionale a scanso di equivoci e provocazioni di illegittimitàpaventate dall’ottusità di qualche dirigente.
Un impegno che ci ha permesso di realizzare importanti interventi.
Certo si può fare meglio, come per tutto nella vita, ma noi del PDsiamo convinti che abbiamo iniziato a tracciare un solco nel qualemuoverci. Dobbiamo però essere più presenti nelle piazze, spiegare ai
concittadini quanto fatto e perché, ricostruendo un rapporto direttocon la città a cui non sempre siamo riusciti a raccontare tutto quelloche è stato realizzato. Vogliamo continuare questo impegno con la
consapevolezza della responsabilità che grava sulle nostre spalle.
Per questo sentiamo di dover stigmatizzare, senza preferenze di sorta,i comportamenti di chi sta producendo in questi giorni manifesti ecomunicati che dimostrano l’assenza di lucidità e visione da parte
di chi li produce. Non è questo quello di cui ha bisogno la città.
Così come non ha bisogno di sciacallaggio e proposte irrealizzabiliche fomentano il malessere e la rabbia dei cittadini. Al consigliereMarino chiediamo, se ha proposto rispetto alla rottamazione delle
cartelle, le stesse idee al sindaco Riccardi, da lui sostenuto alleultime provinciali, e lo invitiamo a verificare quanto fatto nelcomune di Manfredonia. Marino, già responsabile di una pesante rotturanel nostro partito, dovrebbe evitare certi linguaggi e modi. È tempodi andare avanti. Di confrontarci sulla politica e sulle cose cheservono a questa città”.
Il Gruppo Consiliare del PD al Comune di San Severo
Ciro Cataneo
Annalisa Tardio

Altri articoli

Back to top button