ComunicatiIn evidenza

Il Leo Club San Severo sostiene la “crociata contro la cecità”

Pochi giorni fa, il Leo Club San Severo ha posto in essere un “aperitivo solidale” nel noto “Caffè tra le righe/Spazio off”. Tanto dichiara la presidente del Leo Club sanseverese, Laura Bentivoglio: “La splendida location gestita da Paola Marino, non è nuova a queste iniziative, così come non lo sono l’hotel Tenuta Inagro ed Erbolinea. Il ricavato della bella serata è stato donato al T.O.D. (Tema Operativo Distrettuale) distrettuale dei ‘Cavalieri della cecità’ per i cani guida”. All’evento, hanno partecipato la Leo Advisor, Elisa Aquilano, la coordinatrice circoscrizionale, Adriana Stringaro, la presidente distrettuale, Ilaria Portoghese con il suo staff, la 108° past president del multidistretto, Maria Pia Calabrese, i Leo di Cerignola e i Leo di Foggia Host. La delegata distrettuale del T.O.D., Annalisa Turi, aggiunge: “Il T.O.D. ‘108Ab: Cavalieri della cecità’ pone come obiettivo la riscoperta e la rivalorizzazione del tema fondamentale del Lions International: la cecità. Con l’organizzazione di cene, eventi, spettacoli e altre attività si raccolgono fondi per poter acquistare cani guida ai ragazzi non vedenti”. Le conclusioni della presidente dei giovani Lions: “È importante che la comunità si stia impegnando nell’aiutare il prossimo, cercando di dare un sorriso ai più bisognosi. Il tutto, nell’auspicio che l’impegno aumenti sempre più, poiché tutti noi siamo in grado di fare cose ordinare in modo straordinario”. Il Distretto 108 Ab vuole porsi come l’Helen Keller del Terzo Millennio: “Mi appello a voi Lions, voi che vedete e sentite, voi che siete forti, coraggiosi e cortesi: vorrete diventare cavalieri dei non vedenti in questa crociata contro le tenebre?” (Convention Internazionale Lions/1925, Ohio – USA).

Beniamino PASCALE

 

Altri articoli

Back to top button