ComunicatiPrima pagina

Il liceo classico FIANI-LECCISOTTI di Torremaggiore porta in scena la “Felicità”.

video
play-sharp-fill
Anche quest’anno il liceo classico di Torremaggiore partecipa alla “Notte Nazionale dei Licei Classici 2022”, evento promosso dalle Ministero dell’ Istruzione.

La manifestazione,
ideata e promossa dal professor Rocco Schembra, docente del liceo classico “Gulli e Pennisi” di Acireale, e patrocinata dal MIUR, è giunta alla sua ottava edizione e si svolge in contemporanea con centinaia di licei classici italiani.
“Come già fatto negli scorsi anni, abbiamo voluto rappresentare il nostro indirizzo, il classico, in tutte le sue sfaccettature, noi come i nostri “colleghi” dei 328 licei di tutt’Italia. Siamo lieti di farlo dinanzi a tutti voi, finalmente di nuovo in presenza, in questo auditorium che è per noi studenti luogo di incontro, di confronto, di divertimento in un certo senso, il cuore della vita scolastica collettiva”- queste le parole di benvenuto dei liceali-.

Rappresentazione, letture, proiezioni e musica live in un evento che rappresenta un modo alternativo e innovativo di fare scuola e di vivere insieme gli spazi scolastici che si aprono al territorio e alla sua comunità.

Il titolo scelto per questa edizione è
“Pillole di felicità”, somministrate dai liceali di Torremaggiore.
Nel corso della serata, previsto l’ intervenuto del
prof. avv. Enzo Varricchio, con la sua lectio magistralis “Bansky, Cattelan & the others: che cos’è l’arte oggi?”

Protagonisti assoluti gli studenti del liceo classico, supportati e coordinati dalle prof.sse Pompea Petta e
Samanta Leila Macchiarola e dal dirigente scolastico prof.Carmine Collina.

Altri articoli

Back to top button