EventiIn evidenza

Il Procuratore Gian Carlo Caselli a Torremaggiore. “La Giustizia conviene, il valore delle regole raccontato ai ragazzi”

La Comunità di Torremaggiore e l’Amministrazione Comunale, da sempre attenta a promuovere la cultura della legalità, soprattutto tra le giovani generazioni, si pregiano di ospitare il Procuratore Gian Carlo Caselli. Ad annunciarlo è il primo cittadino Emilio Di Pumpo: ” Sono onorato dell’arrivo, nella nostra cittadina, del Magistrato Caselli, simbolo della lotta al terrorismo e alla mafia. Con gli studenti delle scuole cittadine, coglieremo un’importante occasione di riflessione sui temi urgenti della legalità e della giustizia”.

Giovedì 28 aprile 2022, alle ore 10.30, nella Sala delle Udienze del Castello di Torremaggiore, l’ex procuratore Gian Carlo Caselli, incontrerà gli studenti dell’I.S.I.S.S. “Fiani-Leccisotti”.
Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Torremaggiore, Emilio di Pumpo, interverrano il Vescovo della Diocesi di San Severo, Mons. Giovanni Checchinato, il dirigente del Fiani Leccisotti, prof. Carmine Collina, il vice presidente dell’ associazione forense territoriale di Lucera, Raffaele Carone e il consigliere comunale delegato all’Istruzione, Giuseppina Carone.
Il procuratore Caselli parlerà ai ragazzi del valore delle regole attraverso il suo ultimo libro “La Giustizia conviene”, scritto a quattro mani con Guido Lo Forte.

A dialogare con l’autore, Ludovico VACCARO, Procuratore Capo di Foggia e il giornalista Mario VALENTINO.
L’incontro, proposto dalle docenti Milena Parrella e Viviana Saragnese e coordinato dal dirigente scolastico prof. Carmine Collina, gode del patrocinio dell’Amministrazione comunale di Torremaggiore ed ha una precisa finalità educativa: la Legalità non può essere considerata soltanto conoscenza e rispetto formale di regole e leggi, ma soprattutto partecipazione attiva, critica e costruttiva alla vita del proprio territorio e di tutta la società.

“Molteplici sono le iniziative volte ad educare i ragazzi della popolazione scolastica al rispetto della legalità, sia attraverso attività laboratoriali, di concerto con le Istituzioni scolastiche. Felice di aver contribuito all’organizzazione di questo evento, avvertito sin da subito come un’opportunità unica, per la nostra città e soprattutto per i nostri ragazzi, di potersi confrontare con uno dei più autorevoli magistrati della nostra storia recente. Al senso di impotenza, alla pigrizia, allo scoramento abbiamo l’obbligo morale di opporre la testimonianza del coraggio, della forza, dell’azione, della legalità e il Procuratore Gian Carlo Caselli, con la sua vita di Uomo delle Istituzioni, ne rappresenta un sommo esempio- dichiara  Lucia Di Cesare, assessore alle Politiche Sociali-

L’evento sarà trasmesso su canali social (Facebook e YouTube) di Torre On Air.

Altri articoli

Back to top button