In evidenza

IL REGALO DELL’AMMINISTRAZIONE SAVINO AI SANSEVERESI – UNA MEGADISCARICA IN CITTÀ PER IL NUOVO ANNO

Nuovo anno col botto per l’amministrazione Savino. Per il 2014 il Sindaco e i consiglieri di maggioranza regalano alla città un impianto di compostaggio. La megadiscarica sarà realizzata in via San Marco, in località San Matteo,

 

a circa 6 km dalla città.

Questa decisione sarebbe emersa durante il forum cittadino dello scorso 13 dicembre svolto nella sala conferenza della biblioteca Minuziano, che è stato comunicato alla città con un manifesto affisso con scarso preavviso per i cittadini.

L’intento dell’amministrazione, da ciò che ci è dato sapere, è una collaborazione mista tra pubblico e privato per chiudere la filiera dei rifiuti. Gran parte della città è ancora all’oscuro di ciò, così l’amministrazione comunale sempre per la trasparenza di cui si vanta ha creato un portale web da cui si accede anche dal sito del Comune. Peccato che di questo sito nessuno ne sia a conoscenza.

I cittadini potranno manifestare la loro opinione sul link http://forumcittadino.geoportale.org/ e partecipare all’indagine conoscitiva, ma nessuno ha spiegato loro quali sono i benefici di un impianto di compostaggio e quali i possibili pericoli per la salute umana.

Sembra strano che su di un argomento così delicato il Sindaco Gianfranco Savino abbia deciso di coinvolgere la città durante le feste di Natale, e di avviare un questionario on line nello stesso periodo senza aver diffuso a dovere la notizia.

C’è qualcosa di strano, perciò, come sempre, chiediamo che tutto l’iter venga svolto alla luce del sole. I cittadini, le associazioni e soprattutto i consiglieri di maggioranza aprano gli occhi per evitare che ancora una volta la città e i suoi abitanti siano illusi con promesse eco-sostenibili, che poi si rivelano tutt’altro. Ne è dimostrazione il piano di Rigenerazione Urbana dove con forum realizzati alla presenza di poche decine di persone si è deciso di abbattere decine i pini di viale due Giugno e di tenere aperti da sei mesi i cantieri con tutti i disagi che ne derivano.

Bisogna avviare una adeguata mobilitazione per evitare che ancora una volta le decisioni di pochi influenzino negativamente il futuro della città e dei suoi abitanti.


Il Candidato Sindaco

Avv. Francesco Miglio

Altri articoli

Back to top button